“Bio……logico dalla vigna alla cantina. Modalità di gestione e opportunità di crescita”

16/04/2014
Agenda

Il 16 aprile convegno ad Alba promosso dal Consorzio Barolo Barbaresco Alba Langhe e Roero e da Valoritalia

 “Bio……logico dalla vigna alla cantina. Modalità di gestione e opportunità di crescita” è il titolo del convegno-dibattito che sarà ospitato mercoledì 16 aprile, alle 17, nell’aula magna dell’Ampelion in corso Enotria 2/C ad Alba. Lo organizzano il Consorzio del Barolo Barbaresco Alba Langhe e Roero e Valoritalia. S’inizia con il saluto del presidente del Consorzio Pietro Ratti. Intervengono poi Ruggero Mazzilli (La gestione del vigneto biologico – aspetti agronomici e fitoiatrici) e Cristina Micheloni (La vinificazione biologica e le tendenze di mercato). Seguirà il dibattito.

Alla fine brindisi offerto dal Consorzio.

Info: Valoritalia (0173 689990; sop04@valoritalia.it)
Consorzio Barolo Barbaresco Alba Langhe e Roero (0173 441074; segreteria@langhevini.it).

Chi sono i relatori

Cristina Micheloni: laureata in scienze agrarie presso l’Università di Udine e Master of Science  in Agricoltura Ecologica presso l’Università di Wageningen (Olanda). Dal 1993 al 2013 responsabile del Comitato Scientifico dell’Associazione Italiana per l’Agricoltura Biologica (A.I.A.B) per la quale coordina diversi progetti di ricerca nazionali e comunitari tra cui ORWINE (www.orwine.org)

Ruggero Mazzilli: agronomo specialista in Viticoltura ed Enologia presso l’Università di Torino, da trent’anni svolge l’attività di consulente in numerose aziende italiane. Dopo una lunga esperienza in Piemonte si è trasferito in Toscana dove ha fondato la stazione Sperimentale per la Viticoltura Sostenibile (struttura privata per la sperimentazione in viticoltura bio) che con AIAB ha coordinato la nascita dei tre Bio-distretto toscani (a Panzano e Greve in Chianti, a San Gimignano e quello del Chianti Storico a Gaiole in Chianti).

Corso Enotria 2/C  - Alba

Produzioni:

Regioni: