In aprile, un corso di apicoltura biodinamica in Friuli

16/04/2020
19/02/2020
Agenda

Si svolgerà a Cercivento (UD), condotto dall’apicultore biodinamico Daniele Pustetto, dal 16 al 19 aprile, un approfondito corso di apicoltura biodinamica.

Il programma e gli argomenti

– Apicoltura convenzionale e biologica – differenze
– Apicoltura biodinamica: tra le esigenze dell’ape e quelle dell’apicoltore;
– l’Essere dell’alveare in relazione al sole: le 3 caste;
– Individualità della famiglia: il super organismo alveare;
– la respirazione dell’alveare: api esterne (bottinatrici) e api interne (varie mansioni);
– attività delle operaie in relazione al veleno e al sistema immunitario: il sacrificio sessuale;

L’uomo tripartito e l’uomo quadripartito:
– le 3 caste in relazione all’essere umano;
– i 4 elementi nell’alveare, in relazione ai 4 sistemi dell’organismo umano;
– il calendario biodinamico e le visite in apiario;

Illustrazione delle fasi stagionali in relazione alla cura dell’alveare e alle attività:
– Contrazione ed espansione stagionale: solstizi ed equinozi in relazione alla luce e al calore;
– Le api e il mondo vegetale: la corretta alimentazione – la trofallassi;
– le forze che agiscono nelle celle esagonali, nel miele e nella cera;
– l’uso dei telaini naturali: illustrazione generale;
– la cera, il miele, le forme delle diverse celle neonatali;
– l’integrità della regina in funzione all’ereditarietà genetica;
– considerazioni sulla tecnica del traslarvo;
– modifiche all’arnia razionale;
– la sciamatura: raccolta e cura dello sciame;
– gli sciami artificiali nel momento del caos post-sciamatorio;
– orfanità dell’alveare;
– la raccolta e la cura del miele;
– i saccheggi;
– le malattie dell’alveare: cura e prevenzione;
– I principi della salutogenesi applicata alle api;
– limone – equiseto – cannella in relazione ai 3 principali patogeni;
– l’invernamento delle api propedeutico alla ripartenza primaverile;
– i trattamenti: sciami, tampone e ovopausa naturale;
– le tisane biodinamiche, depurative e curative;
– l’uso dei preparati biodinamici;
– la pausa invernale e il periodo Natalizio.

In appendice:
– il disciplinare Demeter;
– lo sviluppo di una nuova socialità umana attraverso l’attività apistica: l’osservazione della vita delle api e la creazione di gruppi di studio, ricerca e sperimentazione.

Altri dettagli del corso, tra cui la quota di partecipazione, si trovano QUI

16-19 Aprile, Cercivento (UD)

Fonte: Associazione per l’Agricoltura biodinamica

Luogo: 
Cercivento (UD)

Produzioni: