Brexit, nuovo regolamento e internazionalizzazione: i nuovi scenari del bio

17/12/2020
Agenda

Cosa cambierà per le tante aziende italiane che esportano e/o importano prodotti biologici nel Regno Unito? Una domanda che tutto il mondo del biologico si pone dopo il voto sulla Brexit, l'uscita del Regno Unito dall'Unione Europea. E qual è lo stato dell'arte del nuovo Regolamento del bio 848/2018?

Il webinar si terrà il 17 dicembre dalle 15.00 alle 17.00 su piattaforma GoToWebinar.

La discussione di tutti gli accordi politici e commerciali ha creato un clima di incertezza ma poiché il periodo di transizione necessario per l'adeguamento legislativo e procedurale sta giungendo al termine, il governo britannico ha pubblicato un comunicato per definire alcune novità che verranno applicate per diversi ambiti, tra cui gli alimenti biologici, a partire dal 1° gennaio 2021. Non trascuriamo poi che la pandemia da Covid-19 sta complicando ulteriormente questo passaggio. L'economia affronta la Brexit nelle condizioni più critiche e le aziende hanno bisogno di un programma politico ed economico chiaro per
affrontare una Brexit in piena Pandemia Covid-19.

Nel frattempo, i lavori per la definizione degli atti secondari applicativi del nuovo Reg. UE n. 848/2018 procedono a rilento tanto che la Commissione ha dovuto rimandare al 1° gennaio 2022 la data di applicazione. Il 2021 sarà quindi un anno di grandi decisioni per il biologico. Sono ancora molti, infatti, i regolamenti tecnici in discussione che avranno certamente un forte impatto anche sugli scambi internazionali dei prodotti biologici.

Il Webinar ha l'obbiettivo di rispondere alle necessità più immediate degli operatori biologici interessati dalla Brexit e di chiarire le implicazioni dei prossimi cambiamenti normativi sul futuro del settore.

SCARICA IL PROGRAMMA

PER ISCRIVITI, clicca QUI

Economia:

Controlli: