Con la bioagricoltura per il bene del Paese, di Maria Grazia Mammuccini

03/07/2020
Rassegna stampa

In un articolo su Agricolturabio.info, la presidente di FederBio invita a superare il modello industriale per restituire agli agricoltori un ruolo da protagonisti nella costruzione di un’economia centrata sulla qualità, il rispetto dell’ambiente, il giusto prezzo e la salvaguardia della salute. E rivolge nuovamente un appello ai politici per l’approvazione, senza modifiche, della legge sul biologico ferma ormai da tempo al Senato dopo essere stata approvata all’unanimità in Parlamento.

Partendo dai surplus produttivi generati dal modello dell’agricoltura industriale, che ormai mostra chiaramente i suoi limiti, tra inquinamento e crollo del reddito agricolo, la Mammuccini illustra quali sono le innovazioni portate dal biologico, sottolineando come questo offra la possibilità di rilanciare l’economia nel rispetto della fertilità dei suoli, della tutela della biodiversità e del contrasto alla deriva climatica.

La sfida è ormai a livello europeo ed è  improcrastinabile lanciare per il nostro Paese un grande progetto che colga la proposta d’innovazione dell’agroecologia con il risultato di decongestionare le aree urbane e offrire alle nuove generazioni, che guardano con entusiasmo alla bioagricoltura, un terreno di qualità per il proprio futuro sotto il profilo umano e occupazionale.

L’articolo completo si può scaricare QUI

Fonte: Bioagricoltura.info