EGTOP: due nuovi rapporti su pulizia e disinfezione e fosfonato di potassio (EN)

30/10/2020
News

Il gruppo di esperti per la consulenza tecnica sulla produzione biologica (EGTOP) ha pubblicato due nuovi rapporti. Il primo è una bozza di relazione tecnica sui “Criteri per la valutazione dei prodotti per la pulizia e la disinfezione da impiegare in tutti i settori della produzione biologica, compresa l'impiego in post-raccolta - Criteria for evaluation of products for cleaning and disinfection to be applied in all organic production fields including the post-harvest application”. Il documento, che si può scaricare QUI, ha lo scopo di:

  • Fornire criteri appropriati per la valutazione dei prodotti per la pulizia e la disinfezione con un approccio responsabile ed ecologico;
  • Concepire i criteri per la valutazione dei prodotti per la pulizia e la disinfezione;
  • Condividere un elenco prioritario di sostanze da valutare pienamente e programmare il lavoro necessario;
  • Portare avanti alcuni esempi pratici per la valutazione dei prodotti per la pulizia e la disinfezione.

Per giungere alle conclusioni provvisorie, il gruppo ha preso in considerazione precedenti rapporti EGTOP, ovvero "Acquacoltura - Parte B, adottata nel 2014" e "Pulizia e disinfezione, del 2016".

Il secondo rapporto EGTOP è un rapporto tecnico sulla “Nuova valutazione dell'uso del fosfonato di potassio come mezzo fitosanitario per il controllo della peronospora sulla vite - Reassessment of the use of Potassium Phosphonate as a plant protection mean to control downy mildew on grapevine” (il documento si può scaricare QUI) , discusso nella riunione plenaria di dicembre 2019. L'EGTOP ha valutato la richiesta e ha concluso che non ci sono importanti modifiche circa i motivi della bocciatura del fosfonato di potassio rispetto alla sua precedente valutazione nel 2014, e che non vi è necessità di una nuova valutazione.

Per giungere a tali conclusioni sono state prese in considerazione diverse realtà, la nuova limitazione sull'uso del rame e la sua realmente necessaria quantità, nonché i prodotti alternativi per la sua sostituzione. Sono state inoltre esaminate misure di prevenzione agronomica, il problema dei residui nonché le condizioni climatiche estreme.

Fonte: IFOAM Organics Europe

Produzioni:

Tecniche: