Francia : il bio ingrana la marcia, in risposta alle attese dei cittadini-consumatori

26/05/2016
News

+ 14,7% la crescita del mercato biologico nel 2015 vs 2014; + 5% la crescita degli operatori  dediti a trasformazione, distribuzione, import / export; +9% la crescita dei produttori; +23% l’incremento dei terreni biologici; soglia del 5% della SAU in bio superato. Questa è la crescita del bio, senza precedenti, in Francia, con un giro d’affari di  5,76 miliardi euro, oltre le previsioni iniziali  stimate in 5,5 miliardi. Su tale mercato in forte crescita, gli acquisti bio della ristorazione collettiva sono aumentati del 18% in un anno.

Facendo eco a questa forte domanda di prodotti che rispettano la natura e l'uomo, la produzione biologica registra anch’essa dei record, con più di 200 aziende agricole, ogni mese, nel 2015, che sono entrate nel settore.  Così, a fine del 2015, la Francia aveva 28.884 aziende agricole bio, il 9% in più rispetto al 2014. Aziende  agricole che coltivano un totale di 1.375.000 ettari in bio, con un aumento del 23% rispetto al 2014. La quota della SAU francese dedicata al biologico a fine del 2015 supera così per la prima volta la barra del 5%. Il numero di operatori della filiera non direttamente produttiva è poi salito a 13.528, cosicché il totale di tutti gli operatori biologici certificati in Francia ha raggiunto i 42.412 (+8% rispetto al 2014).

Altri dati significativi, che saranno evidenziati in tutto il paese nei prossimi giorni (dal 1 al 15 giugno) in occasione di “Printemps Bio 2016”, riguardano l’aumento delle vendite, dalla filiera corta ai negozi specializzati. In particolare  sono aumentate la vendita diretta (+20% rispetto al 2014), i negozi specializzati (+17%), gli artigiani-commercianti (+15%) e i supermercati (+11 %).

Nel settore della ristorazione collettiva, in particolare nelle scuole, all'inizio del 2016, quasi 6 mense  su 10 servivano prodotti biologici.

Coerentemente con i valori del biologico, in particolare la tutela dell’ambiente, il 76% dei prodotti biologici consumati in Francia sono « Made in France ». Un cifra che si prevede possa aumentare nei prossimi anni.

Ulteriori dettagli QUI

Fonte: Le blog de la bio

Luogo: 
Francia

Economia: