Il nuovo Biodistretto Valdera, un'opportunità per 200 aziende

02/04/2020
News

Appena prima delle misure di contenimento dovute alla crisi del COVID 19, a Chianni, provincia di Pisa, è stato dato il via con un incontro al nuovo Biodistretto Valdera, che va ad aggiungersi alle molteplici, simili realtà italiane nate in questi ultimi anni sotto la spinta di associazioni e agricoltori biologici, operatori del territorio e amministrazioni locali, tutti sostenitori del biologico e dei suoi benefici.

Per la Valdera, con oltre 200 aziende sul territorio operanti in regime biologico ed una media della superficie agricola coltivata in biologico superiore a quella nazionale (con alcuni punti di eccellenza come i comuni di Volterra, Palaia e Peccioli, dove la quota del bio è vicina al 50%), il Biodistretto rappresenta un'ottima opportunità per valorizzare un bellissimo territorio toscano spesso sottovalutato e raggiungere gli obiettivi del Comitato Promotore: lavoro, salute, resilienza.

Fonte: Portale dei Biodistretti

Parole chiave: