Il Trentino per la biodiversità: tre giorni di eventi

20/05/2016
22/05/2016
Agenda

Tre giorni di eventi ed iniziative, dal 20 al 22 maggio, alla Fondazione De Bellat, al Muse e nei parchi del Monte Baldo e dello Stelvio, per parlare di biodiversità, per capire cos'è e perché è importante che ci sia. Il Trentino, che su questo tema ha molto da dire e da mostrare, ha voluto aderire alla Giornata nazionale della biodiversità, che si celebra il 20 maggio, con tre giornate ricche di iniziative rivolte al pubblico e distribuite sul territorio, dall'azienda agricola Spagolle della Fondazione De Bellat a Castelnuovo in Valsugana, al MUSE, ai territori del Parco locale del Monte Baldo e del Parco nazionale dello Stelvio. La numerosità dei soggetti coinvolti, da quelli istituzionali (Assessorato all'agricoltura, foreste, turismo e promozione, caccia e pesca, Assessorato all'ambiente, Servizio Agricoltura, Servizio Foreste e Fauna, Servizio Sviluppo Sostenibile e Aree Protette, Trentino Marketing, Fondazione E. Mach, MUSE, CREA di Villazzano, Federazione Provinciale Allevatori, Fondazione de Bellat) alle associazioni, molte del biologico (Atabio, La Pimpinella, Biodistretto Val di Gresta, Baldensis, Associazione Goever - Cereali del Trentino, Slow Food, Associazione Baldensis, Associazione Goever - Cereali del Trentino, Slow Food, Associazione farina della Valsugana), è un segnale importante ma anche la testimonianza che si sta creando un capitale culturale in grado di produrre i frutti sperati ma, soprattutto, evidenzia che in Trentino la biodiversità si celebra tutti i giorni.

Maggiori informazioni QUI

Fonte: Provincia di Trento

Luogo: 
Trentino

Regioni:

Parole chiave: