La bioeconomia come opportunità di sviluppo e innovazione in Trentino. Esempi di iniziative congiunte tra mondo della ricerca ed imprese

24/09/2020
Agenda

Per la giornata nazionale della bioeconomia coordinata e promossa dal Cluster SPRING in collaborazione con Assobiotec – Federchimica, la Fondazione Edmund Mach, in qualità di membro del Cluster Tecnologico Nazionale della Chimica Verde, organizza giovedì 24 settembre, alle ore 9, un evento in diretta streaming sul canale youtube FEM, durante il quale saranno resi protagonisti progetti e iniziative imprenditoriali sviluppate nell’ambito della “economia verde” in collaborazione con diverse aziende trentine, ma non solo.
“La Bioeconomia come opportunità di sviluppo e di innovazione per il Trentino: esempi di iniziative congiunte tra mondo della ricerca ed imprese” è questo il titolo dell’evento organizzato dal Centro Trasferimento Tecnologico che si propone come occasione per raccontare ed approfondire, di fronte a target diversificati, dalle famiglie alle scuole agli addetti ai lavori, le caratteristiche e opportunità offerte dall’economia circolare nei diversi settori.
Dal suolo all’acquacoltura fino all’olio di oliva passando per l’allevamento degli insetti e i cosmetici naturali, l’utilizzo di rifiuti organici e scarti dell’agroindustria per l’estrazione di molecole e principi attivi da reintrodurre nei cicli produttivi, per il recupero della sostanza organica e dei nutrienti da utilizzare nei suoli agrari per il ripristino della fertilità, la produzione di energia rinnovabile e biocarburanti. Per bioeconomia si intende il sistema socio-economico che comprende e interconnette quelle attività economiche che utilizzano bio-risorse rinnovabili del suolo e del mare – come colture agricole, foreste, animali e micro-organismi terrestri e marini – per produrre cibo, materiali ed energia. Componente rinnovabile dell’economia circolare, è l’economia in cui tutti gli scarti, siano essi rifiuti o sottoprodotti, sono risorse utilizzate per produrre nuove materie prime, energia, alimenti e mangimi, sostanze ad alto valore aggiunto.

QUI si può scaricare il programma

Fonte: Fondazione Edmund Mach