L'esempio del biologico: agro-forestazione con colture e bestiame per ridurre l'utilizzo di fitofarmaci (EN)

06/06/2019
News

Gli agricoltori biologici hanno appreso ad adottare strategie di gestione integrate per controllare gli organismi nocivi in modo ecocompatibile. Uno studio pubblicato sulla rivista Renewable Agriculture and Food Systems indica come nuove ricerche abbiano rivelato che tali strategie utilizzate per l’agricoltura biologica possono aiutare anche gli agricoltori convenzionali a ridurre la loro dipendenza dagli input di sintesi chimica, sfruttando le funzioni naturali dell'ecosistema attraverso l'intensificazione ecologica. Inserire "sistemi agro-forestali" integrando alberi e arbusti con altre colture o bestiame nelle monocolture è un modo per aumentare la biodiversità e le funzioni degli ecosistemi. Lo studio, svoltosi in California, ha intervistato diversi agricoltori americani per determinare i vantaggi dell'utilizzo dei sistemi agro-forestali. Gli agricoltori hanno menzionato aumenti della salute del suolo, della fertilità e del ciclo dei nutrienti, cose che hanno portato ad un aumento della ritenzione idrica e ridotto l'erosione del suolo. Alcuni agricoltori hanno sperimentato poi un maggiore controllo delle malattie, una migliore impollinazione o controllo dei parassiti grazie all'aumento degli insetti utili. I benefici economici hanno evidenziato la diversificazione del rischio, i minori costi di produzione e l'aumento del reddito totale. Sono state affrontate anche alcune sfide, come l'aumento di alcuni problemi dovuti a parassiti e ad un incremento delle infestanti, nonché il maggior fabbisogno di manodopera e di attrezzature quando si diversificano le colture. Dopo aver considerato la gestione dell'azienda e le sfide economiche, è apparso che i sistemi agro-forestali più fattibili da adottare erano la copertura invernale e il pascolo nei frutteti permanenti, l'impianto di colture orticole o di coltivazioni a filari nei frutteti appena piantumati, nonché la piantumazione di siepi, zone cuscinetto e frangivento perenni ai margini dei campi. Queste strategie sono state affinate nei sistemi biologici, ma cominciano ora a venir  adottate anche dai coltivatori convenzionali a causa dei benefici che forniscono.

Fonte: The Organic Center

 

Produzioni:

Tecniche: