Numero speciale di “Agronomy” su produzioni sostenibili: richiesta di contributi a esperti e ricercatori (EN)

27/11/2019
News

Attraverso il RIRAB, la Rete Italiana per la Ricerca in Agricoltura Biologica, ricercatori del CREA invitano i colleghi italiani e stranieri a contribuire a un numero speciale della rivista “Agronomy” dal titolo “Agroecology and Organic Agriculture for Sustainable Crop Production”.

L'aumento del degrado del suolo, la perdita di agrobiodiversità e i cambiamenti climatici sono le principali minacce sulla via del raggiungimento della sicurezza alimentare e nutrizionale. Una soluzione è l'intensificazione sostenibile, che produce con un'elevata eco-efficienza massimizzando i prodotti agricoli per unità di mezzi tecnici utilizzati. Per ridurre l'impronta ambientale dell'agricoltura sono però necessarie soluzioni vantaggiose per il settore. L'agro-ecologia è l'applicazione di principi ecologici ai sistemi agricoli che incorpora aspetti ambientali, economici, etici e sociali. L'agricoltura biologica può essere considerata il principale motore dell'approccio agro-ecologico all'agricoltura sostenibile, grazie al suo obiettivo di diversificare i sistemi alimentari, ridurre gli input esterni e migliorare i servizi ecosistemici come il ciclo dei nutrienti, la biodiversità funzionale del suolo, il controllo dei parassiti e delle malattie, la conservazione del suolo e il sequestro del carbonio. I ricercatori del CREA invitano esperti e ricercatori a contribuire al numero speciale con ricerche e recensioni originali riguardanti tutte le questioni relative all'agro-ecologia e all'agricoltura biologica. Gli autori sono particolarmente incoraggiati a considerare gli argomenti più importanti come il miglioramento dell'agrobiodiversità, la resilienza ai cambiamenti climatici, la fertilità del suolo e la chiusura del ciclo dei nutrienti, valutando le prestazioni ambientali dei sistemi agricoli.

Tutti i dettagli della richiesta si possono trovare QUI

Fonte: RIRAB

Produzioni: