Nuova Zelanda: forte crescita del biologico (EN)

18/04/2016
News

E’ appena stato pubblicato il “New Zealand Organic Market Report”, che conferma l’inarrestabile crescita del bio anche in questo paese dell’Oceania:  oltre l'11% annuo dal 2012.

La crescita è stata guidata dalla domanda di prodotti bio sia a livello nazionale sia per l’export   e segue una tendenza mondiale che non mostra segni di rallentamento.  Frutta biologica fresca, vino, latticini, sono i prodotti più richiesti, e si aprono nuovi mercati per i prodotti bio neozelandesi, in particolare quello asiatico.

I punti principali del rapporto sono i seguenti:

• Il mercato interno per i prodotti biologici certificati è stimato a  217 milioni di dollari,  e le vendite di alimentari biologici attraverso i supermercati sono aumentate del 127% dal 2012.

• Le esportazioni di prodotti biologici sono aumentate di oltre l’ 11% dal 2012. L’ortofrutta rappresenta oltre il 45% delle esportazioni totali. Il valore delle esportazioni di prodotti della pastorizia  bio  è cresciuto del 45% dal 2009.

• Le esportazioni di vino biologico continuano a crescere rapidamente.

• Le superfici dedicate all’ orticoltura bio sono cresciute del 128% dal 2012, da 11.188 ettari a 25.476 ettari. Le colture principali sono uva, mele e kiwi.

• Anche le vendite di latte bio a livello nazionale sono in rapido aumento. Nei primi sei mesi del 2015 il consumo di latte bio  è cresciuto del 5,8%, con quasi tutta la crescita del mercato del latte proveniente da vendite di latte biologico.

• La dimensione media delle aziende agricole bio dedite alla pastorizia organica è diminuita da 346 ettari nel 2012 a 192 ettari nel 2015.

 

Il Report è scaricabile QUI 

 

Fonte: Organic world/Organics Aotearoa New Zealand

 

Luogo: 
Nuova Zelanda

Economia: