Rapporto GreenItaly 2020. Più resilienti alla crisi, anche grazie alla bioagricoltura, di Valentina Gentile

02/11/2020
Rassegna stampa

In un articolo su Agricolturabio.info Valentina Gentile informa dell’undicesima edizione del rapporto di Fondazione Symbola e Unioncamere sullo stato della green economy in Italia. Un rapporto tutto sommato abbastanza incoraggiante grazie soprattutto alla crescita dell’agricoltura biologica e biodinamica. Da quando Symbola e Unioncamere hanno iniziato a misurare gli investimenti sulla sostenibilità, sono arrivate negli ultimi cinque anni a 432mila le imprese italiane che hanno investito nella green economy e sulla sostenibilità. Praticamente una su tre. Numeri in crescita rispetto al quinquennio precedente, che ne contava 345 mila.

Nel rapporto un capitolo è dedicato alle aziende agricole che hanno scelto la vera sostenibilità, cioè biologico e biodinamico: vengono ripresi i dati presentati dal SINAB e quelli presentati ufficialmente dal Mipaaf, ma “Green Italy” dà molto spazio anche alla biodinamica, evidenziandone il ruolo, e citando come esempio tutta una serie di aziende “modello”, esempi di agricoltura sana, sostenibile, e di imprenditporia di successo.

L’articolo completo si può scaricare QUI

Fonte: Agricolturabio.info