Regione Basilicata: “Agrobiodiversità e cambiamenti climatici”, videoconferenza il 18 dicembre.

18/12/2020
Agenda

E’ in programma venerdì 18 dicembre, alle ore 16.30, a cura dell’ALSIA, l’Agenzia lucana di Sviluppo e di Innovazione in Agricoltura, un evento che prende spunto dai cambiamenti climatici, ai quali stiamo assistendo a livello planetario e locale. Essi impongono riflessioni profonde sugli scenari possibili per l'agricoltura e per l'uomo. Appare sempre più necessario acquisire la consapevolezza che solo un'adeguata mescolanza di "diversità" biologiche potrà consentirci di assorbire meglio questi cambiamenti, e virare verso un'autentica sostenibilità.

Questa convinzione è alla base del lavoro svolto dall'ALSIA sulla agrobiodiversità negli ultimi 15 anni con le istituzioni e gli agricoltori-custodi.

All’incontro interverranno il direttore dell’Alsia Aniello Crescenzi e Donato Del Corso, direttore del Dipartimento Politiche agricole e forestali della Regione Basilicata.

Ad aprire i lavori sarà la relazione del genetista Salvatore Ceccarelli su “Le popolazioni evolutive e i cambiamenti climatici”. Seguiranno le relazioni di Carlo Fadda (Biodiversity International) sull’ “Uso della diversità in Africa: il caso del grano e degli orzi in Etiopia”; Domenico Cerbino, responsabile Azienda “Pollino” Alsia, su “Risorse genetiche conservate dall’Alsia e cambiamenti climatici: il caso della carosella lucana; Vincenzo Montalbano del Mipaaf su “Aggiornamenti nell’applicazione della legge 194/2015 sull’agrobiodiversità.

La videoconferenza sarà trasmessa anche in diretta streaming sulla pagina Facebook di ALSIA Basilicata. 

Per partecipare, è possibile iscriversi a questo indirizzo: https://bit.ly/ALSIA-biodiversità2020.

Fonte: ALSIA

Regioni: