Regione Liguria: attuazione dell’art. 47 del Reg (CE) 889/2008.

15/04/2010
News

La Regione Liguria, ai sensi dell’articolo 47 del Regolamento 889/2008, ha concesso l’autorizzazione, all’uso di mangime non biologico per gli operatori biologici le cui aziende siano localizzate nei seguenti paesi: Brugnato, Carro, Carrodano, Maissana, Rocchetta Vara, Sesta Godano, Varese Ligure e Zignano. Tale autorizzazione si è resa necessaria a causa di indisponibilità temporanea di mangime biologico dovuta a condizioni metereologiche  eccezionali che  si sono verificate nell’estate-autunno del 2009, ed hanno causato perdite nella produzione di foraggio e l’impraticabilità del pascolo. L’autorizzazione terminerà il 15 maggio 2010.
Il MIPAAF, come previsto dalla regolamentazione comunitaria, ne ha dato informazione alla Commissione UE e a tutti gli altri Stati Membri.

Produzioni:

Regioni: