Regione Piemonte: Psr, 30 mln rimodulati su biologico, agro-ambiente, indennità compensativa e giovani

16/06/2020
News

La Giunta regionale del Piemonte ha recepito ufficialmente le modifiche al Programma di sviluppo rurale 2014-2020, approvate il 5 giugno 2020 dalla Commissione europea, consistenti in una rimodulazione dei fondi: oltre 30 milioni di euro complessivi sono stati ora concentrati sulle misure del Psr per il biologico, l’agroambiente, l’indennità compensativa e i giovani agricoltori.

Per il biologico, la rimodulazione è di 1,16 MLN euro per la Misura 11.1.1 “Conversione agli impegni dell’agricoltura biologica”. Ciò permetterà il prolungamento degli impegni al sesto anno al fine di garantire la possibilità a tutte le aziende che hanno aderito a tale operazione e vedono l’impegno terminato nel 2019 di proseguire ancora un anno. Sono interessate complessivamente, attraverso l’adesione ai bandi, 680 aziende. Il trasferimento di fondi permetterà di aprire anche il bando sull'operazione 11.2 relativa al mantenimento degli impegni dell'agricoltura biologica, completando così il quadro del sostegno offerto dalla misura 11 (sia per le aziende che proseguono gli impegni sia per quelle in conversione dal convenzionale al biologico).

Maggiori dettagli QUI

Fonte: Regione Piemonte

Regioni: