Regione Sardegna: deroga per l’utilizzo dei mangimi non biologici

20/12/2013
News

Fino al 30 aprile 2014 l’Assessorato dell’Agricoltura e riforma agro-pastorale della Regione Sardegna autorizza gli operatori biologici iscritti nell’elenco del sistema informativo agricolo nazionale, la cui attività ricade nei comuni colpiti dall’alluvione del mese di novembre 2013, all’utilizzo dei mangimi non biologici a condizione che gli stessi non contengano Ogm e previa comunicazione al proprio organismo di controllo e certificazione.

La deroga è stata concessa per consentire agli operatori di ricostituire le scorte foraggere biologiche a seguito degli ingenti danni subiti alle attività economiche e produttive.

Al LINK tutte le informazioni

Fonte: Regione Sardegna

Produzioni:

Regioni:

Parole chiave: