Spagna: in 4 anni + 96% il consumo dei prodotti biologici, di José Esteban Ruiz

03/09/2020
Rassegna stampa

Il periodico agroalimentare spagnolo eComercio Agrario pubblica un lungo articolo sull’ esponenziale aumento dei consumi di prodotti biologici nel paese iberico, partendo dai dati del Ministero dell’agricoltura riferiti al 2019 che indicano una crescita del 5% della superficie bio rispetto al 2018, a 2,35 milioni di ettari, cosa che fa della Spagna il n. 1 in Europa e il quarto nel mondo.

La crescita della superficie coltivata e degli allevamenti bio sta aumentando l'offerta, ed Ecovalia, una delle associazioni di punta del settore, sottolinea la tendenza al rialzo nella domanda di prodotti biologici, cioè un aumento del consumo, negli ultimi quattro anni, del 96%". Con tale evoluzione, la Spagna è diventata uno dei primi dieci consumatori di prodotti biologici a livello planetario. Il fatturato del settore supera i 2.100 milioni di euro all'anno. E il consumo pro capite ammonta già a 46,5 euro a persona all'anno, cifra moltiplicata per tre negli ultimi quattro anni, quando ammontava a 12 euro a persona all'anno. Si tratta di cifre che consolidano il mercato biologico, sia nella produzione che nel consumo. Soprattutto i giovani appaiono coinvolti nella scelta di un'alimentazione sana e riflettono ciò nelle loro decisioni di acquisto.

L’articolo può essere scaricato a questo LINK

Fonte: eComercio Agrario

Economia: