Una nuova best practice del progetto RELACS: ridurre l'integrazione di vitamina B2 nelle galline ovaiole (EN)

16/03/2020
News

Il progetto RELACS, che mira a promuovere lo sviluppo e l'adozione di strumenti e tecnologie ecologicamente sicuri ed economicamente sostenibili per ridurre l'uso di input esterni nei sistemi di agricoltura biologica, ha pubblicato un nuovo documento, un abstract incentrato sulla riduzione della supplementazione di vitamina B2 nelle galline ovaiole nei sistemi biologici. Un abstract che contiene linee guida pratiche per diversi attori del sistema alimentare e agricolo volte a risolvere un determinato problema, in questo caso quello di agricoltori e mangimifici.

La vitamina B2 (riboflavina) da fonti prive di OGM è un supplemento necessario nell'alimentazione biologica del pollame. Recentemente si sono verificati dei problemi nelle consegne, rivelando la necessità di sviluppare nuovi modi di produzione di vitamina B2 senza OGM.

I partner del progetto RELACS hanno deciso di fare un ulteriore passo avanti ed esplorare l'idea di ridurre i livelli raccomandati di integrazione di vitamina B2 per vari tipi di animali. Ciò ridurrebbe contemporaneamente i costi di produzione dei mangimi e la dipendenza da fonti esterne.

Il documento si può scaricare QUI

Fonte: IFOAM UE

Produzioni:

Tecniche: