Vola il bio dell’Emilia-Romagna: i dati della Regione (EN)

08/09/2016
News

Un inizio anno molto promettente per il biologico in Emilia-Romagna, grazie anche al PSR 2014-2020. Dall’inizio del 2016 il totale delle imprese (produzione e trasformazione) è  aumentato del  14,6% (+23% rispetto al 2014). Al bando del PSR hanno risposto 1.900 aziende per una superficie complessiva di 50mila ettari, di cui oltre 13mila legati alla zootecnia. Dinanzi al boom delle domande, la Regione ha deciso di rispondere a tutte, stanziando risorse aggiuntive per 17milioni di euro.  

Per quanto riguarda le aziende agricole, in cinque mesi sono  passate da 3.212 a 3.786 (il 4,16% delle aziende agricole presenti nella Regione), con una crescita del 17,9% rispetto al 2015 e del 25,8% rispetto al 2014. A maggio 2016 le superfici coltivate  con il metodo biologico  superavano i 114 mila ettari (+20,4% rispetto al 2015, + 28,5% sul 2014): quasi l’11% della SAU regionale. In crescita anche la zootecnia bio: dal 2011al 2016 si è passati da 589 a 754 allevamenti in tutta l’Emilia-Romagna, circa il 30% in più.

Altri dettagli e i dati delle aziende bio divisi per province QUI

Fonte: Regione Emilia-Romagna

Luogo: 
Emilia-Romagna

Regioni: