Agricoltura Biologica

Dal campo alla stalla: proteaginose alternative alla soia per il settore delle produzioni biologiche - PROTAGONISTI

Obiettivi generali

Produrre proteaginose (favino e pisello proteico) adatte ai climi italiani da utilizzare in sostituzione dei prodotti derivanti dalla soia per l’alimentazione dei ruminanti ai fini della produzione lattiero-casearia in regime di agricoltura biologica

Breve descrizione del progetto

ISPRA: pubblicato l’annuario dei dati ambientali, evidenziato il ruolo dell’agricoltura biologica

L’Ispra ha presentato l’Annuario dei dati ambientali 2019, un quadro aggiornato sullo stato di salute del nostro Paese. Quest’anno le informazioni sull’ambiente in Italia sono state confrontate con i recenti trend europei elaborati dall’Agenzia europea dell’ambiente e illustrati lo scorso dicembre a Bruxelles nel “SOER 2020 - State of the Environment Report”.

Italiano

In un documento le scelte per ripartire: biologico, biodiversità, bonifiche, sanità senza speculazioni

Un documento che indica le scelte per una strada di sostenibilità e salute vera: è quello messo a punto da tredici organizzazioni e associazioni.  Ne sono promotori l’Associazione Italiana Medici per l’Ambiente-ISDE Italia assieme a FNOMCEO (Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici), e Terra Nuova, Slow Medicine, WWF, CIPOMO, FederBio, Fondazione Allineare Sanità e Salute, Organismo Toscano per il governo clinico, GUFI, Navdanya International, AIDA, Rete Humus.

Non definito

Regione Emilia-Romagna: in un video il successo del biologico

A causa dell'emergenza Covid-19 sono purtroppo state annullate oppure rimandate molte fiere dell’agroalimentare, così come tanti appuntamenti, classici strumenti per promuovere e far conoscere le produzioni agricole del territorio al pubblico di tecnici ed esperti e anche a quello più ampio dei consumatori in Italia e all’estero.

Italiano

Rapporto Coop 2019: propositi e previsioni per il 2020

E’ stata diffusa la versione definitiva del Rapporto Coop 2019, dal quale emerge una crescente attenzione per l’ambiente e quindi anche per un’alimentazione che porga attenzione alle caratteristiche di un’agricoltura sostenibile. Si evidenzia una generazione interessata ai rischi legati all’impatto dei cambiamenti climatici, che fa la raccolta differenziata, che è disponibile a ridurre al minimo gli sprechi, dall’acqua alla luce, dalla plastica al cibo e opta per aziende di cui condivide i valori, impegnate nella tutela dell’ambiente.

Italiano

Toscana: corsi gratuiti APAB in agricoltura biologica e biodinamica

Con un progetto interamente finanziato dalla Regione Toscana nell’ambito del Piano di Sviluppo Rurale (Psr 2014/2020, misura 1.1), ripartono ad ottobre i corsi gratuiti del progetto Biogreen per la formazione in agricoltura biologica e biodinamica di operatori delle province di Arezzo, Firenze, Grosseto, Pisa e Pistoia. E’ possibile fin da ora iscriversi e scegliere la propria offerta formativa cliccando QUI.

Non definito

UE: pubblicati i dati sull'impatto della Pac sulle aree rurali. Povertà al 24% e biologico al 7%

L’Unione europea ha appena pubblicato i dati sull‘impatto della Pac sulle aree rurali, un contributo alla valutazione delle prestazioni della PAC finalizzati anche alla nuova formulazione della politica agricola comune.

Italiano

Perchè convertirsi al biologico? Una risposta da Antonio Corbari

Antonio Corbari, presidente di AIAB e pioniere del biologico (la sua azienda è bio dal 1976) ha rilasciato un’intervista al magazine online “BioAmbassador”, rispondendo a tutta una serie di domande relative al settore, dal perché il biologico può dare una mano a salvare il pianeta, alle differenze tra prodotti bio e convenzionali, alle motivazioni degli agricoltori a convertirsi, fino ai costi della certificazione ed al nuovo DdL sul biologico in discussione al Senato.

Italiano

Biodiversità, Centinaio: "Avanti su strada del biologico"

"Siamo il Paese più ricco di biodiversità, un enorme patrimonio che tutto il mondo ci invidia e che attraversa indistintamente la penisola dal nord al sud.  La biodiversità di interesse agricolo, l'agrobiodiversita', che rappresenta la diversità dei sistemi agricoli coltivati in relazione a geni, specie e agro-ecosistemi, è un valore aggiunto del nostro Paese che va preservato e tutelato, per garantirne la sopravvivenza in un mondo in cui le specie vegetali e animali sono sempre più a rischio di estinzione".

Italiano

Pagine

Abbonamento a Agricoltura Biologica