CREA

CREA: a natural vaccine against Gray Mold

European viticulture alone costs over 100 million euros, but Gray Mold (botrytis cinerea) - one of the most important fungal pathogens - also attacks beans, lettuce, broccoli, small fruits (strawberries, raspberries, blackberries, etc.), causing enormous damage, especially in post-harvest, a very important moment for the production of some very fine wines or for table grapes or sultanas.

Inglese

Botrite: dal CREA un vaccino naturale per le piante

Alla sola viticoltura europea costa oltre 100 milioni di euro, ma la botrite - uno dei più importanti patogeni fungini – attacca anche fagioli, lattuga, broccoli, piccoli frutti (fragole, lamponi, more ecc), causando ingentissimi danni, soprattutto nel post raccolta, un momento molto importante per la produzione di alcuni vini molto pregiati come Passito e Amarone o per quella di uva da tavola o uva sultanina.

Italiano

Fosfiti: una pubblicazione del CREA sull’argomento

Pubblichiamo un articolo redatto da alcuni ricercatori del CREA che analizza gli importanti risultati raggiunti dal progetto BIOFOSF che affronta la problematica relativa ai limiti di acido fosfonico nei prodotti biologici.

“Fosfito, il fantasma del biologico”

Fonte: “Terra vitan. 3-2020 - 17 gennaio, pg. 64-66

Italiano

Residui di fosfiti in ortofrutta e vino: il workshop del CREA sul progetto BioFosf

I consumatori che scelgono il bio, si aspettano un prodotto sicuro e privo di residui. Per questo, sta crescendo sempre di più l’attenzione al tema dei fosfiti (sali dell’acido fosforico), residui talvolta inaspettatamente presenti nel vino e nell’ortofrutta biologici, pur essendo in realtà, ammessi solo in agricoltura convenzionale. Di questo si è discusso oggi, in occasione del Workshop internazionale del CREA, intitolato “Why phosphonic acid residues in organic wine?

Italiano

Workshop CREA al BIOFACH 2020

Il 13 febbraio, nell'ambito del Biofach 2020, in programma a Norimberga dal 12 al 15 febbraio, il CREA Agricoltura e Ambiente organizza un workshop internazionale intitolato “Why phosphonic acid residues in organic wine? The Italian BIOFOSF-WINE project”, durante il quale verrà presentata la problematica e gli obiettivi progettuali, unitamente ai risultati finora ottenuti dai diversi partecipanti. 

Italiano

BIOFACH 2020: un Workshop organizzato dal CREA

Il 13 febbraio, nell'ambito del Biofach 2020, in programma a Norimberga dal 12 al 15 febbraio, il CREA Agricoltura e Ambiente organizza un workshop internazionale intitolato “Why phosphonic acid residues in organic wine? The Italian BIOFOSF-WINE project”, durante il quale verrà presentata la problematica e gli obiettivi progettuali, unitamente ai risultati finora ottenuti dai diversi partecipanti. 

Italiano

Volume divulgativo "Mezzi tecnici in biologico: quale futuro per la filiera corta?"

All’interno delle attività dei progetti METinBIO, RETIBIO e PERILBIO, il CREA ha pubblicato il volume divulgativo "Mezzi tecnici in biologico: quale futuro per la filiera corta?" che comprende il programma, le presentazioni e le attività svolte in occasione del Workshop che si è svolto il 26 novembre 2019

"MEZZI TECNICI IN BIOLOGICO: QUALE FUTURO PER LA FILIERA CORTA?"

Fonte: CREA

Italiano

CREA: the 2018 Yearbook of Italian Agriculture

The Italian agri-food system, that is agriculture, forestry and fishing, confirms itself as a key sector of the Italian economy also for the year 2018. The overall production (59.2 billion euros) recorded a significant increase (+ 1.8%) compared to 2017, with a slight increase in the volumes produced (+0.6%) and a substantial rise in the prices of sold products (+ 1.1%). Both added value and the overall weight on the economic system (2.2%) remained however stable, due to the strong increase in intermediate consumption (+ 4.2%).

Inglese

Pagine

Abbonamento a CREA