sostenibiliità

OltreBio: la filiera etica del Parmigiano-Reggiano biologico

La possibilità di diversificare un prodotto di qualità e diffuso in tutto il mondo come il Parmigiano Reggiano è sicuramente una strategia che interessa molti addetti ai lavori e la creazione di una filiera sostenibile, basata su concetti quali il rispetto degli animali allevati e il basso impatto ambientale, è sicuramente la strada giusta per raggiungere nuovi mercati e arrivare ai consumatori più esigenti.

Non definito

LE FILIERE DEL FUTURO: disponibili le presentazioni.

Si è svolto a Bologna il 28 marzo scorso il convegno dal titolo: “LE FILIERE DEL FUTURO:

Nuovi scenari e prospettive della sostenibilità”, incontro che aveva come obiettivo la discussione sullasostenibilità della filiera agroalimentare che assume una crescente importanza a livello sia nazionale che internazionale e che le imprese più attente alla qualità della loro produzione iniziano a considerarla come parte strutturale della propria politica commerciale e di comunicazione.

Di seguito i documenti presentati nel corso dell’incontro.

Italiano

Agricoltura sostenibile: una sfida da vincere. Le produzioni vegetali.

La sostenibilità rappresenta l’orizzonte tecnologico, tecnico ed economico dentro il quale occorre pensare e organizzare lo sviluppo dei prossimi anni. A questa condizione non sfugge l’agricoltura europea che può contribuire a un sano e corretto sviluppo in modo originale e attento, anche perché utilizza in modo diretto risorse naturali, suolo agrario, acqua e aria. La Casa della Agricoltura si riconosce nella Carta di Milano Expo 2015 e nelle Linee Guida 2018 della FAO.

Italiano

“La sostenibilità nel Parco agricolo sud Milano: agricoltura, natura, paesaggio e turismo”

Il convegno dal titolo “La sostenibilità nel Parco agricolo sud Milano: agricoltura, natura, paesaggio e turismo” è stato organizzato nell’ambito del Festival dello sviluppo sostenibile 2019.

Italiano

Processi di trasformazione dei prodotti biologici. Concetti e tecnologie per assicurare la qualità, la sostenibilità e la fiducia del consumatore - ProOrg - U.O: CREA

Obiettivi generali

Esaminare e raccogliere le conoscenze scientifiche riguardo nuove tecnologie alimentari da applicare nell'industria di trasformazione dei prodotti biologici e i loro effetti sull'ambiente, la qualità alimentare, la sicurezza d'uso.

Raccogliere e catalogare la conoscenza scientifica riguardo le alternative a sostanze il cui uso nella trasformazione dei prodotti biologici è oggetto di controversie.

A Firenze, “Quale certificazione per il biologico”

Si svolge all'Auditorium di S. Apollonia a Firenze il 22 giugno una giornata di studio dedicata a sostenibilità, identità, qualità e sicurezza nel settore del biologico, organizzata da ICEA in collaborazione con il CSL -Communication Strategies Lab-Dipartimento di Scienze politiche e sociali dell'Università degli Studi di Firenze.

Italiano
Abbonamento a sostenibiliità