Trentino

Biodistretto Trentino: missione compiuta, di Maria Pia Terrosi

In Trentino sono state raccolte quasi 13.000 firme rispetto alle 8.000 necessarie per la richiesta di referendum. Bastano questi numeri per capire quanto la popolazione in Trentino sia favorevole alla realizzazione nel proprio territorio di un biodistretto: un’area in cui agricoltori, cittadini, operatori turistici, associazioni, pubbliche amministrazioni promuovono uno stile di vita sostenibile a 360 gradi, mettendo in rete le risorse naturali ma anche culturali e produttive del territorio.

Italiano

Biodistretto: parte in Trentino la raccolta firme, di Maria Pia D’Orazi

Trasformare l’intera provincia del Trentino in un distretto biologico. Questo l’obiettivo della raccolta firme appena avviata: per indire un referendum propositivo al riguardo servono – entro la fine del prossimo marzo – le adesioni di 8.000 cittadini residenti in Trentino da almeno un anno.

Italiano

Trentino: contributi per il controllo e la certificazione del processo produttivo biologico

La Giunta provinciale con deliberazione n. 2199 di data 20 dicembre 2019 ha modificato la deliberazione n. 2221 di data 30 novembre 2018 e s.m.i. riguardante i criteri e le modalità per la concessione di contributi per le spese sostenute per il controllo e la certificazione del processo produttivo biologico - articolo 47, comma 4 della legge provinciale 28 marzo 2003, n. 4.

Italiano

Trento: un referendum per istituire il distretto biologico della Provincia autonoma di Trento

L’intero territorio della provincia di Trento trasformato in un distretto biologico:  è questo l’obiettivo dei promotori di un referendum che dovrà raccogliere 8 mila firme in tre mesi e che ora è in attesa dell’approvazione di una commissione nominata ad hoc. Il referendum è stato promosso da un Comitato Promotore  di cui  fanno parte svariate persone provenienti dagli ambiti più disparati. Il portavoce del Comitato,  Fabio Giuliani,indica che non esistono precedenti di una simile iniziativareferendaria.

Italiano

Trentino: In arrivo la festa del biologico

La F.T.Bio, Federazione Trentina del Biologico e Biodinamico, organizza domenica 7 ottobre, dalle 10 alle 18, una festa tutta dedicata al biologico regionale. L’evento si svolgerà presso l’Azienda Agricola Sperimentale “Navesel” di Rovereto, che fa capo alla Fondazione Edmund Mach, anch’essa promotrice della festa.

Italiano

Trento: nasce F.T.Bio, strumento unitario di rappresentanza

L’agricoltura biologica in provincia di Trento annovera 1.080 aziende, e ha da poco una nuova associazione, cui hanno già aderito circa 200 aziende: F.T.Bio, Federazione Trentina agricoltura biologica e biodinamica. Va a sostituire ATABIO. La ragione del nuovo organismo: “Colmare un gap istituzionale, creando uno strumento unitario di rappresentanza per il biologico nella provincia di Trento”.

Italiano

Trentino: nasce il BioDistretto di Trento

E’ nato il Biodistretto di Trento. I primi aderenti, una ventina tra aziende agricole e cittadini, hanno apposto ad uno specifico manifesto, il “Manifesto del Biodistretto di Trento”, le prime firme, cui ne seguiranno molte altre. Il documento indica principi e obiettivi di un’iniziativa notevole per l’agricoltura del Trentino e non solo.

Italiano
Abbonamento a Trentino