vino biologico

“Boom del vino biologico, dai rossi alle bollicine”, di Paola Jadeluca.

Nicola Rossi, già consigliere economico di Massimo D’Alema, con il fratello Fabrizio, agronomo, fa anche il viticoltore. Nella tenuta Cefalicchio, in Puglia, sua terra natale, applica i principi della viticoltura biodinamica, una scelta estrema, ancora più radicale della viticoltura biologica. Cresce l’interesse dei consumatori verso vini a ‘più alto valore intrinseco’ in termini di storia, tradizioni e territorio, rileva Wine Marketing 2008 il nuovo report di Nomisma che verrà presentato nel corso del prossimo Vinitaly.

Non definito

“Vini bio: l’Enoteca Italiana progetta la promozione”.

L’Enoteca Italiana (Siena) con il progetto ‘360°Bio®’, in collaborazione con il Ministero delle politiche agricole e forestali, ha l’obiettivo di diffondere la cultura del biologico, in particolare per quanto riguarda vino ed olio di qualità, con un occhio rivolto alle prospettive del mercato nazionale ed internazionale.

Non definito

“Vitivinicoltura biologica: nuovo quadro normativo e prospettive di sviluppo in Calabria”

La Camera di Commercio di Crotone, in collaborazione con Unioncamere Calabria, Desk Enterprise Europe Network (EEN), e I.C.E.A. (Istituto per la Certificazione Etica e Ambientale), organizza per il 21 febbraio 2011 a partire dalle ore 10:30, il seminario dal titolo “Vitivinicoltura biologica: nuovo quadro normativo e prospettive di sviluppo in Calabria”, destinato ad operatori viticoli, trasformatori, tecnici consulenti e tecnici controllori.

Italiano

SCOF: PARERE FAVOREVOLE A DUE NUOVI REGOLAMENTI

Verranno pubblicati a breve sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea due Regolamenti sui quali lo Standing Committee on Organic Farming ha espresso parere favorevole.

Italiano

EUVINBIO - APPLICABILITA' NORME EUROPEE DI VINIFICAZIONE BIOLOGICA E MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA' E DELLA CONSERVABILITA' DEI VINI BIOLOGICI NEL RISPETTO DELLE PECULIARITA' TERRITORIALI

Obiettivi:
a) Trasferire le tecniche di vinificazione che permettono di rispettare il futuro regolamento europeo sulla vinificazione biologica ed ottenere vini di qualità utilizzando il know-how sviluppato con il progetto Europeo ORWINE e le acquisizioni del presente progetto.

b) Approfondire le conoscenze scientifiche sulle condizioni ed i fattori che intervengono sulla conservabilità dei vini biologici, a supporto delle decisioni e degli interventi ministeriali, in particolare per quanto riguarda la riduzione del tenore in SO2.

Pagine

Abbonamento a vino biologico