viticoltura

La viticoltura biologica francese si interroga sulla tossicità del rame, un pesticida naturale, di Victoria Garmier

In un articolo sulla rivista online “Reporterre” da Noizay (Indre-et-Loire), l’inviata Victoria Garmier fa il punto della situazione in Francia per quanto riguarda l’uso del rame in viticoltura.

Italiano

Incontri biodinamici in Friuli, Toscana e Trentino

Le associazioni regionali per l’agricoltura biodinamica organizzano incontri aperti a tutti in diverse Regioni italiane:

FRIULI

Lunedì 13 gennaio 2020: “L’Orto felice a Udine – 30 anni di orticoltura biologica”– Presentano la loro esperienza e storia: Graziella Serafin e Caterina Romanelli

Lunedì 3 febbraio 2020: “Il vino biodinamico in Slovenia ” – Sergio Stancich (Presidente Demeter Slovenia)

Italiano

La viticoltura biodinamica: una forma di espressione della vita di un luogo

La viticoltura è una risorsa primaria per l’agricoltura nazionale. Questo seminario rappresenta un’occasione importante di confronto ed apprendimento con uno dei maggiori viticoltori francesi che da decenni applica con successo il metodo biodinamico producendo vini di altissima qualità, noti in tutto il mondo. E’ Nicolas Joly, viticoltore  francese,  che può essere a pieno titolo considerato uno dei maggiori esperti internazionali di viticoltura biodinamica.

Italiano

"Il nuovo regolamento sull'agricoltura biologica: prospettive, incentivi ed idee di sviluppo in viticultura ed enologia"

Sabato 26 ottobre a Pontelatone (CE) durante il convegno dal titolo "Il nuovo regolamento sull'agricoltura biologica: prospettive, incentivi ed idee di sviluppo in viticultura ed enologia" organizzato dall’Istituto di Ricerca di Economia e Politica Internazionale (Irepi) si discuterà dell’importanza dell’agricoltura, delle metodologie applicate nel Biologico, del nuovo regolamento UE e degli incentivi rivolti allo sviluppo aziendale e l’internazionalizzazione delle aziende.

Italiano

Trentino: viticoltura bio, comparto in crescita: + 20 % nel 2018. Buona la difesa attuata contro peronospora e oidio

E’ un comparto in continua espansione quello della viticoltura biologica, cresciuto in un solo anno in Trentino ben del 20 per cento. I dati dell’Ufficio per le produzioni biologiche della Provincia autonoma di Trento parlano chiaro: la superficie del vigneto biologico a fine 2018 ammontava a 1162 ettari, 193 in più rispetto al 2017.

Italiano

Fondazione E. Mach: presentazione prove sperimentali in viticoltura e frutticoltura biologica

Si svolgeranno presso l’ Aula Magna Fondazione Mach, Via E. Mach 1 a San Michele all'Adige (TN) due giornate dedicate alla presentazione di prove sperimentali in viticoltura e frutticoltura biologica.  Per la viticoltura l’evento è previsto mercoledì 7 agosto alle ore 9.00. Il programma è il seguente:

9.00  Introduzione alla giornata e presentazione delle attività dell’Unità Agricoltura Biologica nel 2019
          Roberto Zanzotti - Unità Agricoltura Biologica FEM-CTT

Italiano

Frutticoltura biologica: nuove informazioni sugli sviluppi attuali grazie alle prove sperimentali

Ha avuto luogo in agosto, presso il Centro di Sperimentazione Laimburg, il tradizionale appuntamento con la presentazione delle attività e dei risultati conseguiti nel settore della frutticoltura biologica. Oltre 200 gli interessati che hanno preso parte all‘iniziativa per informarsi sulle nuove conoscenze e sugli sviluppi di questo settore in forte crescita in Italia.

Italiano

Presentazione prove sperimentali viticoltura e frutticoltura biologica

Giovedì, 09 Agosto 2018 ore 09:00 presso la Fondazione Edmund Mach di San Michele all'Adige in aula magna alla Fondazione Mach, dopo la presentazione delle attività dell’Unità agricoltura biologica a cura di Enzo Mescalchin, verranno illustrate le prove di pieno campo condotte nel 2018 per il controllo di peronospora e oidio (Luisa Mattedi), soffermandosi sulla determinazione dei contenuti di rame su diversi organi della vite (Silvia Gugole).

Italiano

Pagine

Abbonamento a viticoltura