“GESTIONE AGRO-ECOLOGICA PER LA DIFESA DELLE COLTURE ORTICOLE IN BIOLOGICO” “ORTOSUP”

Coordinatore: 
Ente finanziatore: 
MiPAAF PQA V Uff. Agr. Biol.
Data inizio: 
02/01/2014
Data fine: 
31/12/2015

Obiettivi generali:

Implementare e validare percorsi agronomici innovativi capaci di ridurre l’incidenza delle componenti biotiche ad impatto negativo sulla produzione, con riferimento ai sistemi biologici orticoli di pieno campo.

Breve descrizione del progetto:

Il progetto affronta con approccio multi-disciplinare le seguenti aree di ricerca applicata:

a) Risposta della avversità biotiche e delle erbe infestanti a tecniche di gestione innovativa delle orticole in biologico.

b) Valutazione delle  coltura intercalare in funzione i) delle caratteristiche allelopatiche e del conseguente effetto sulla  flora spontanea; ii) della capacità di incrementare popolazioni microbiche ad azione  positiva sulla coltura orticola successiva, iii) della specificità verso patogeni fungini tellurici responsabili di perdite produttive.

c) Sostenibilità ecologica delle tecniche di gestione mediante indicatori biologici: artropodofauna del terreno e della parte aerea, comunità microbiche.

Risultati attesi (descrizione, divulgabilità, applicazioni):

1) Indicazione sulle più opportune essenze da coltura intercalare da utilizzare nei sistemi di produzione orticola in biologico per ridurre l’impatto dei patogeni radicali sulla coltura e massimizzare le componenti biologiche che concorrono nel favorire lo sviluppo radicale e la sanità delle colture orticole.

2) Indicazioni dell’impatto delle tecniche sperimentate nel progetto su dinamiche di popolazione e diversità dell’artropodofauna utile del terreno; sulla  sostenibilità ecologica delle tecniche di gestione e sui potenziali effetti di disturbo delle tecniche sulla fauna utile.

Trasferibilità e potenziali fruitori dei risultati:

Il progetto si propone una strategia di trasferimento dei  risultati ottenuti nei due anni di progetto basata sul coinvolgimento di operatori e agricoltori del settore biologico in giornate dimostrative nelle fasi di piena produzione delle orticole presso il CRA-ORA.

Per dare consistenza a questa strategia, la divulgazione sarà supportata da  prodotti di ricerca pubblicati su riviste scientifiche peer review, e da una serie di incontri a tema con intenti divulgativo-formativo rivolti a operatori e agricoltori del settore biologico per presentare i risultati della ricerca, mostrarne le ricadute applicative e favorirne, con la discussione, lo sviluppo in funzione delle realtà produttive rappresentate in questi incontri.

Tecniche: