ELABORABIO II - “Attività di elaborazione, ricerca e supporto tecnico sul processo di concessione deroghe sulle sementi impiegate in agricoltura biologica”

Coordinatore: 
Istituto di ricerca: 
Ente finanziatore: 
Mipaaf PQA I 1, Ufficio Agricoltura Biologica
Data inizio: 
26/01/2016
Data fine: 
25/01/2017

Obiettivi generali:

1. Gestione e sviluppo della banca dati sementi biologiche

2. 2 Analisi critica dei dati afferenti alla banca dati nel 2014 e 2015

3. 3. Messa a punto delle modalità organizzative per il trasferimento della banca dati nel Sistema Informativo Biologico (SIB)

4. 4 Supporto tecnico e logistico alla fase di avvio della banca dati in ambito SIB

5. 5 Incontri con i portatori di interesse per esemplificare le nuove modalità di gestione delle deroghe

 

Breve descrizione del progetto:

1) Gestione e sviluppo della banca dati sementi biologiche.

Attraverso questa linea di attività sarà gestita la banca dati sementi e materiale di propagazione biologico per l’intera durata del progetto, secondo quanto previsto dal DM 18354 del 27 novembre 2009. Si provvederà pertanto all’aggiornamento delle disponibilità comunicate da ditte sementiere e vivaisti e al vaglio delle richieste di deroga all’impiego di sementi convenzionali in agricoltura biologica. In base all’esperienza pregressa il numero di deroghe richieste oscilla tra 38.000 e 40.000 nell’arco di dodici mesi. Tutti i dati della banca saranno disponibili sul sito CRA-SCS e saranno resi disponibili, ove necessario, attraverso apposite credenziali di accesso a operatori, organismi di controllo, Ministero e Regioni. Con le risorse messe a disposizione del progetto si contribuirà a predisporre la relazione prevista dall’art.55 del regolamento CE 889/2008. In termini di sviluppo, si promuoverà l’utilizzo dell’apposito programma on line per la richiesta di deroghe messo a punto da CREA-SCS, in alternativa a fax, email e raccomandate, con indubbio risparmio di tempi e risorse per il funzionamento della banca dati.

2) Messa a punto delle modalità organizzative per il trasferimento della banca dati nel Sistema Informativo Biologico (SIB). Nell’ambito di questa linea di attività, anche in consultazione con i portatori di interesse del settore, sulla base dei dati resi disponibili dalla banca dati attualmente gestita da CREA-SCS sarà effettuata una simulazione delle modalità previste una volta che la gestione delle deroghe confluirà nel SIB

 

Risultati attesi (descrizione, divulgabilità, applicazioni):

Attività 1: Prosecuzione dell’attività della banca dati sementi biologiche CRA-SCS e relazione sull’attività ai sensi dell’art. 55 del Regolamento (CE) 889/2008.

Attività 2: identificazione delle modalità operative del trasferimento della banca dati nell’ambito del SIB e identificazione di eventuali criticità e proposte di intervento

 

Trasferibilità e potenziali fruitori dei risultati:

Ministero, Regioni, Organismi di controllo e operatori

 

Produzioni: