Data inizio
27 Apr 2021
News

Organizzare una filiera produttiva del Parmigiano Reggiano con plus di qualità aggiuntivi alla DOP, capaci di cogliere le richieste del consumatore attento all’eticità e alla sostenibilità delle produzioni è lo scopo del Gruppo Operativo per l’Innovazione Ethical Cheese - Valorizzazione commerciale del Parmigiano Reggiano basata sulla diversificazione produttiva e certificazioni aggiuntive alla DOP: biologico e benessere animale.

Operativo da settembre 2019, il progetto punta alla valorizzazione commerciale di standard più elevati di benessere animale e ridotto uso di farmaci applicati al formaggio DOP, attraverso l’organizzazione di una filiera corta, molto specializzata e rivolta alla commercializzazione sul mercato domestico e all’estero, verso Paesi particolarmente sensibili a queste tematiche.

Per raggiungere i risultati prefissati, Ethical Cheese sta valutando gli aspetti tecnici e organizzativi di una filiera produttiva del Parmigiano Reggiano DOP, che fonda la sua specificità su elevati standard di benessere animale, considerandone le problematiche (anche economiche) lungo tutta la filiera. Viene inoltre verificato quali siano i mercati esteri più interessati a questi nuovi prodotti soprattutto attraverso l’analisi dei disciplinari con alti standard etici presenti a livello internazionale.

I risultati attesi da Ethical Cheese riguardano indicazioni su interventi migliorativi e costi di una produzione etica e sostenibile del Parmigiano Reggiano per i produttori di latte conferenti alla filiera produttiva del caseificio Montanari & Gruzza spa, capofila del progetto, finanziato dal Psr 2014-2020 dell’Emilia- Romagna, che sta lavorando con numerosi altri partner, tra cui Fondazione CRPA Studi Ricerche ed il Centro Ricerche Produzioni Animali - CRPA spa.  

Finora sono già state svolte le seguenti attività:

  • valutazione del benessere animale in 13 aziende pilota con individuazione dei principali punti critici;
  • interventi agronomici nelle aziende pilota per migliorare i prati vecchi e avere maggiori produzioni e qualità di fieni;
  • analisi dei principali codici pubblici e/o privati con alti standard di benessere animale;
  • definizione del protocollo Montanari & Gruzza basato sullo standard Red Tractor e predisposizione degli appositi strumenti di verifica.

Maggiori informazioni a questo LINK  Contatto: [email protected]

Fonte: CRPA