“Progetto per lo sviluppo e la prosecuzione delle attività volte alla definizione delle dimensioni economiche del settore dell’agricoltura biologica ai diversi livelli della filiera: DIMECOBIO IV 2021-2024” “DIMECOBIO IV 2021-2024”

Obiettivi generali

a) Monitoraggio strutturale e economico del settore biologico.

b) Analisi delle dinamiche che caratterizzano il settore del biologico e che influiscono sul suo sviluppo

c) Avviare progetti di analisi per colmare vuoti informativi

d) Supporto alla definizione del nuovo quadro normativo del settore  

 

Breve descrizione del progetto

Un vademecum per riconoscere i prodotti bio

Il consumatore medio italiano deve districarsi in una vera e propria giungla di etichette, marchi e sigle per potere riconoscere un prodotto che sia veramente biologico. Per questo motivo l’AIAB (Associazione Italiana Agricoltura Biologica), in occasione della prima Giornata Europea del Bio che si celebra il 23 settembre, ha stilato un vero e proprio "vademecum del bio" per aiutare, accompagnare e consigliare i consumatori per una scelta consapevole.

Biologico, il rallentamento non è un problema di prezzo, di Roberto Pinton

TerraèVita pubblica un interessante articolo sulle cause della recente decrescita delle vendite dei prodotti biologici, partendo da un’analisi della contrazione (peraltro disuniforme) delle aziende e delle superfici avvenuta tra il 2001 ed il 2004, poi rientrata con aumenti costanti fino ad oggi. Viene preso in esame il comportamento dei consumatori, soprattutto durante i mesi della pandemia, viene criticato l’operato degli analisti di mercato, e si danno indicazioni su quale direzione prendere per invertire il trend non positivo.

“BEING ORGANIC in EU”: il progetto FederBio e Naturland

“BEING ORGANIC in EU ­- Choose the European Organic Leaf for a better world" è una campagna di promozione proposta da FederBio in collaborazione con Naturland ed altre aziende, e cofinanziata dall’Unione Europea ai sensi del regolamento UE n.1144/2014. Partito nel maggio scorso e con termine nel marzo 2025, il progetto prevede un insieme articolato di azioni con l’obiettivo di migliorare la conoscenza, il prestigio e il consumo dei prodotti ortofrutticoli biologici verso i due paesi target: Italia e Germania.

RIVOLUZIONE BIO 2022

BIOLOGICO TRA PRESENTE E FUTURO
IV edizione
8 - 9 settembre

Giovedì 8 settembre si aprirà la due giorni di discussione della IV edizione di “Rivoluzione Bio”.

Sarà l’occasione per discutere di politiche e strategie di settore e per presentare i principali dati del settore.

Al seguente LINK il programma dettagliato e tutte le informazioni:

RIVOLUZIONE BIO 2022

Fonte: SANA