11/07/2022
La Commissione europea ha proposto al Parlamento europeo l'adozione di una nuova normativa, la “Nature Restoration Law”, volta a ripristinare l'habitat naturale europeo. La Commissione stima che l'80% del patrimonio naturale dell'Ue versi in cattive condizioni, per questo gli stati membri, una volta che la normativa sarà stata adottata, saranno chiamati ad azioni di recupero degli ecosistemi anche con la finalità di combattere il cambiamento climatico e salvare molte specie dall'estinzione. L'…
11/07/2022
Il progetto PPILOW (Poultry and Pig low-input and organic production systems welfare: www.ppilow.eu), che ha lo scopo di migliorare il benessere di suini e avicoli negli allevamenti biologici e a basso uso di input, continua le sue attività. E’ stata da poco pubblicata la newsletter n. 5 di giugno (in inglese, si può scaricare QUI) che contiene alcuni interessanti articoli: Molti progressi con i praticanti nonostante i problemi sanitari – di Anne Collin (INRAE) Trasferimento di…
11/07/2022
Questo il titolo e il tema dell'incontro-dibattito che si terrà a Roma, per iniziativa dell'Associazione per la promozione del biologico di Cia-Agricoltori Italiani, giovedì 14. Secondo programma, alle 10 l'avvio dei lavori con i saluti e la presentazione a cura di Fabio Chessa, responsabile biologico di Cia, e l'introduzione del presidente di Anabio-Cia, Federico Marchini. A seguire, "I numeri del biologico in Italia. Le produzioni e i consumi: attualità e prospettive" nella relazione di …
07/07/2022
Parte dal Veneto la prima rete di diversi negozi specializzati nella produzione bio, che si associano con l’obiettivo di creare delle economie di scale e abbattere i costi di vendita. Si chiama Rete Italia in Bio, ha base a Vittorio Veneto ed è guidata da Fabio Parisi, presidente anche di Noi srl.
In un’intervista alla rivista Green Planet, Parisi spiega che l’obiettivo della rete è quello di creare un’aggregazione di distribuzione per raggiungere quelle economie di scala necessarie a…
07/07/2022
Il FiBL ha aggiornato e integrato la sua guida sui lombrichi e sul ruolo da essi svolto nei suoli agricoli. Sebbene si sappia molto sulla tassonomia generale, sulla biologia e sull'ecologia di questi anellidi, le conoscenze sul loro impatto sul suolo, sulle loro interazioni con altri organismi del suolo e sull'influenza delle pratiche agricole sulle loro popolazioni crescono solo lentamente. La guida FIBL, in inglese, riassume le conoscenze attuali sui lombrichi,  fornendo una panoramica della…
English version available
07/07/2022
Si è svolto a Roma, organizzato da Mipaaf, Ismea e CIHEAM Bari, un incontro (vedi QUI  il programma e la news pubblicati sul SINAB) che ha fatto il punto sulla crescita del biologico in Italia, ed in cui sono stati presentati i primi dati del settore per il 2021, elaborati dal SINAB per il Mipaaf. Ha aperto l’evento ISMEA (sono intervenuti il presidente Angelo Frascarelli e Fabio Del Bravo), presentando i dati sulla struttura produttiva ed il mercato del biologico in Italia (il…
05/07/2022
Le olive biologiche e il loro olio hanno la reputazione di essere più sani e nutrienti, e la loro domanda è cresciuta negli ultimi 40 anni nei Paesi del Mediterraneo. Nonostante la crescente evidenza che le pratiche biologiche possono aumentare la qualità e la nutrizione delle colture alimentari in generale, uno studio pubblicato su Agronomy (si può scaricare QUI) è uno dei primi a dimostrare che la produzione biologica può migliorare la qualità dell'olio d'oliva in Grecia.  I…
English version available
04/07/2022
Per fare il punto della situazione a quattro mesi dall’inizio della guerra, si è svolta una conferenza internazionale organizzata dall'Ufficio ucraino per la promozione dell'imprenditorialità e delle esportazioni, dall'ente di certificazione Organic Standard e dalla piattaforma ucraina Organic Initiative, con il supporto dei programmi svizzero-ucraini "Commercio a più alto valore aggiunto dal settore biologico e lattiero-caseario in Ucraina" (QFTP) e "Organic Trade 4 Development in Eastern…
04/07/2022
I dati sul mercato globale del biologico mostrano che i danesi continuano ad essere al primo posto nel consumo di prodotti biologici ormai di seguito da 11 anni. Nel 2020, la quota di mercato danese del biologico è stata ancora una volta la più alta di tutti i Paesi, con il 13%: nel carrello della spesa sono finiti alimenti biologici per un valore medio di 384 euro pro capite, ovvero 40 euro in più rispetto all'anno precedente. L'Austria, con una quota dell'11,3%, e la Svizzera, con il 10,3%,…
English version available
04/07/2022
La Commissione Ue, a seguito della valutazione dell’attuale situazione relativa al sigillo elettronico qualificato, ha proposto di estendere le disposizioni transitorie di cui all'articolo 11 del Regolamento (UE) 2021/2306 sino al 31 ottobre 2022, e di prevedere l’obbligo dell'uso del sigillo elettronico qualificato a partire dal 1° novembre 2022. Tale indicazione si applicherà retroattivamente dal 1° luglio 2022. Fonte: Ue/Mipaaf