Come l'allevamento biologico aggiunge valore alla filiera alimentare - evento online

Il 15 ottobre 2020, a partire dalle 10,30, si svolgerà online l'evento “Come l'allevamento biologico aggiunge valore alla filiera alimentare”, organizzato da FiBL e BÖLW. L'incontro richiama l'attenzione di trasformatori, grossisti e dettaglianti europei sull'importanza dell'allevamento biologico per la crescita futura del settore biologico.

Il modulo di registrazione si può scaricare a questo LINK

Programma

Un numero speciale di Sustainability su "Il Sistema di allevamento sostenibile e biologico"

La rivista ad accesso aperto "Sustainibility" ospiterà nel 2021 un numero speciale dedicato al " Sistema di allevamento sostenibile e biologico ". Guest editor saranno il Prof. Dr. Enrico Sturaro, Dipartimento di Agronomia Alimenti Risorse naturali Animali e Ambiente (DAFNAE) - Università di Padova, Italia, e il Prof. Dr. Stefano Bovolenta, Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari, Ambientali e Animali, Università di Udine, Italia.

I suinetti nelle aziende biologiche hanno bisogno di integratori di ferro?

Uno studio pubblicato nell'ambito del progetto CORE Organic Cofund, realizzato da Elodie Merlot, Armelle Prunier, Maud Pauwels e Catherine Belloc,  si è posto l’obiettivo di descrivere le pratiche negli allevamenti di suini biologici francesi per quanto riguarda l'integrazione di ferro nell’alimentazione dei suinetti alla nascita e di verificare lo stato del ferro negli stessi allo svezzamento. Lo studio mostra che l'integrazione di ferro è necessaria nell’allevamento praticato al chiuso ma non in quello all'aperto.

Un corso di zootecnia biologica a Caprino Veronese (Vr)

L’AVeProBi, Associazione Veneta dei Produttori Biologici e Biodinamici, In collaborazione con Baldofestival, organizza un corso base sulla zootecnia biologica: informazioni di base per capire come gestire gli allevamenti biologici di capre, pecore e galline ovaiole; si svolgerà a Caprino Veronese presso l'Unione Montana Baldo Garda, Villa Nichesola, Località Platano in un'unica giornata, lunedì 6 maggio dalle ore 9 alle 13 e dalle ore 14 alle 17. Sarà docente il dr. Marcello Volanti.

“L’agricoltura e gli allevamenti biologici in Italia e in Toscana Nuove prospettive occupazionali e nuovi scenari per uno sviluppo locale sostenibile”

Le condotte Slow Food Valdinievole e Empolese- Valdelsa sostengono il progetto LIVORG per acquisire competenze specifiche nel campo dell’allevamento biologico.

Il contesto europeo, pur segnato da una forte crisi economica e sociale, è stato caratterizzato in questi ultimi anni dalla grande ed incredibile attenzione verso i settori dell’agricoltura e degli allevamenti biologici quali leve di rilancio, rinnovamento e di sviluppo sostenibile.

Gestione sanitaria dell’allevamento biologico

«Nell’allevamento biologico, e più in generale nella zootecnia che voglia perseguire modelli di sostenibilità ambientale e di etica del rapporto uomo-animale, il contributo veterinario dovrà essere di ampio raggio e interfacciarsi con altre competenze quali quelle agronomiche, zootecniche, biologiche, chimiche, farmacologiche ed ecologiche». Partiranno da questo suggerimento i due eventi sulla gestione sanitaria dell’allevamento biologico aspetti pratici, applicativi e laboratori didattici, organizzati dall’Istituto zooprofilattico sperimentale della Sardegna a Nuoro il 29 e 30 aprile.