Marche, BIOCEREALS 4.0 - Nuovi scenari per la transizione ecologica e digitale delle filiere agricole biologiche

Si svolge giovedì 27 ottobre alle 17.00, presso l’azienda vitivinicola Lucchetti (via S. Maria del Fiore 17, Morro d’Alba, AN) un convegno dedicato alla transizione ecologica e digitale delle filiere agricole biologiche, organizzato nell’ambito del progetto BIOCEREALS 4.0 - PSR Marche 2014/2020, sottomisura 16.1 - Sostegno per la costituzione e la gestione dei gruppi operativi del PEI in materia di produttività e sostenibilità dell'agricoltura.

Studio-modello per lo sviluppo della Casa delle sementi

Il Rapporto è suddiviso in due parti. La prima parte fornisce iniziale inquadramento della filiera cerealicola, dal punto di vista strutturale e socioeconomico; segue la presentazione della Casa delle sementi del Veneto, con il contributo di AveProBi e Rete Semi Rurali, e gestione dinamica di varietà locali, di vecchia costituzione e di miscugli o popolazioni di cereali, l’acquisizione di varietà locali e di popolazioni evolutive di cereali e la moltiplicazione in azienda e distribuzione dei semi agli agricoltori.

Progetto FiBio: disponibili due studi dedicati alle OP dei cereali e del vino

Pubblichiamo due elaborati realizzati dal progetto “FiBIO - Le filiere biologiche: progetto per l'analisi della distribuzione del valore, lo studio della certificazione di gruppo, la formazione e la tracciabilità”. Il progetto, che si concluderà nel 2022, è finanziato dal Mipaaf e coordinato da ISMEA in partnership con il CIHEAM Bari. I due report analizzano le OP dei cereali e del vino.

Biodiversity2Food: nelle Marche una visita campi sperimentali di cereali e leguminose

Nell’ambito del Progetto Integrato di Filiera Agroalimentare “Filiera marchigiana per la valorizzazione dei seminativi biologici” – PSR Marche 2014/2020, Sottomisura 16.2. – Sostegno a progetti pilota e allo sviluppo di nuovi prodotti, pratiche, processi e tecnologie – Terza annualità “Biodiversity2food”, il Consorzio Marche Biologiche organizza una visita dimostrativa ai campi sperimentali di genotipi di cereali, in particolare frumento duro, e di leguminose, con focus su cece e lenticchia.

Rese dell’agricoltura biologica nell’area del Mar Nero

I paesi che si affacciano sul Mar Nero, o che fanno uso dei suoi porti per esportare i propri prodotti agricoli, stanno aumentando la loro importanza sul mercato internazionale dei prodotti biologici. CCPB ha quindi commissionato ad Areté s.r.l. di Bologna, società di consulenza e ricerca nel settore agroalimentare, un’analisi della variabilità delle rese ottenute in agricoltura biologica e convenzionale per una selezione di colture (cereali, oleaginose, legumi, colture da frutto) praticate in Russia, Ucraina, Kazakhstan, Moldova e Turchia.