Lacune di conoscenza nella ricerca biologica: comprensione delle interazioni tra colture di copertura e lavorazione del terreno per il controllo delle infestanti e la salute del suolo

Organic Agriculture, la rivista ufficiale della International Society of Organic Agriculture Research, ha pubblicato una ricerca (il pdf può essere acquistato QUI) per capire le interazioni tra colture di copertura e lavorazione del terreno per il controllo delle infestanti e la salute del suolo, una delle maggiori lacune di conoscenza nella ricerca sul  biologico.

Tecniche biologiche per un suolo migliore: una raccolta di buone pratiche dall’Università del Maryland

Un nuovo studio condotto dall'Università del Maryland in collaborazione con l’Organic Center (ed il supporto del fondo di ricerca GRO Organic, Annie's Homegrown of General Mills e Patagonia) fornisce una visione d'insieme delle tecniche biologiche che hanno il maggiore impatto positivo sulla salute del suolo.

FERTILCROP - “Managing fertility building in organic cropping systems”

Obiettivi generali:

a) Sviluppare tecniche sostenibili ed efficienti mirate ad incrementare la produttività dei sistemi colturali biologici, sia erbacei che arborei

b) Approfondire la conoscenza delle relazioni tra piante coltivate, piante infestanti, micro-macrofauna terricola e qualità fisica del suolo

c) Individuare con gli stakeholders del settore biologico tecniche e sistemi colturali capaci di modulare gli equilibri tra suolo e biocenosi per incrementare produttività delle colture e fertilità del suolo

Progetto BIOSEMED: 2° Giornata Divulgativa.

Mercoledì 22 aprile 2015, presso l'Istituto Agronomico Mediterraneo di Bari, si terrà la seconda giornata divulgativa per lo sviluppo dell'Agricoltura Biologica in ambiente protetto.

Agricoltori e operatori del settore sono invitati a partecipare a quest'evento organizzato dallo IAMB, dal CRA-RPS di Roma e dall'Università di Bologna nell'ambito del progetto BIOSEMED, finanziato dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali.

“Sistemi di produzione orticola BIOlogica in SErra in ambiente MEDiterraneo: confronto fra approccio agroecologico e convenzionalizzato” “BIOSEMED”

Obiettivi generali:

Il progetto ha i seguenti obiettivi generali:

  • verificare la possibilità di produrre secondo il metodo biologico, ed in particolare applicando i principi dell’agroecologia, anche in ambiente protetto, dove normalmente i sistemi di produzione orticola sono intensivi.
  • valutare i principali vantaggi e svantaggi dei sistemi produttivi messi a confronto (convenzionalizzato e agro ecologici)

Breve descrizione del progetto:

“GESTIONE AGRO-ECOLOGICA PER LA DIFESA DELLE COLTURE ORTICOLE IN BIOLOGICO” “ORTOSUP”

Obiettivi generali:

Implementare e validare percorsi agronomici innovativi capaci di ridurre l’incidenza delle componenti biotiche ad impatto negativo sulla produzione, con riferimento ai sistemi biologici orticoli di pieno campo.

Breve descrizione del progetto:

Il progetto affronta con approccio multi-disciplinare le seguenti aree di ricerca applicata: