ISMEA a Macfrut: ortofrutta punta di diamante nel carrello della spesa bio

L’ortofrutta biologica ha rappresentato in valore l’8,1% del mercato complessivo di frutta e verdura commercializzate in Italia nel 2023. Nel carrello della spesa bio poi, frutta e ortaggi sono le categorie merceologiche più rappresentative con il 43,5% del totale della spesa dedicata al comparto bio mentre nell’agroalimentare convenzionale l’ortofrutta non va oltre il 19,2% del totale degli acquisti per alimenti.

Agricoltura, il bio cresce ma non decolla, di Micaela Cappellini

L’articolo fa il punto sulla situazione dell’agricoltura biologica in Lombardia, prendendo lo spunto dai dati del Sinab, per quanto riguarda superfici e produzioni,  e dell’Ismea per quanto riguarda il mercato. Le superfici non crescono come si sarebbe aspettato ma crescono invece i consumi dei prodotti biologici, in Italia concentrati soprattutto, per il 34%, tra Lombardia e Piemonte.

“Il biologico è decisivo per il futuro”, di Marinella Correggia

L’articolo contiene una intervista alla presidente di FederBio, Maria Grazia Mammuccini, a pochi giorni dalla “Festa del bio” che si svolge a Milano il 9 marzo. Dopo una fotografia del comparto in Italia si parla della rivolta dei trattori, in cui i prezzi sottocosto sono stati un tema centrale, una questione affrontata dagli agricoltori biologici puntando alla vendita diretta ai consumatori, ed  anche con i distretti biologici e con i mercati degli agricoltori, oltre ai gruppi d’acquisto.

Il biologico cresce a valore, sostenuto dall’inflazione, di Guido Trebbia

Un lungo e dettagliato articolo presenta i contenuti del workshop “L’Italia di oggi e di domani: il ruolo sociale ed economico del biologico nella Distribuzione Moderna”, svoltosi alla Fiera di Bologna nel contesto di Marca 2024: una fotografia in particolare del monitoraggio realizzato da Nomisma sul consumo di prodotti biologici in Italia.

Regione Emilia-Romagna: varato il programma triennale per l’educazione alimentare, favoriti i consumi alimentari consapevoli nelle scuole e nelle fattorie didattiche, sostenibilità della ristorazione collettiva

Orientamento dei consumi e educazione alimentare nelle scuole, puntando all’educazione all’aperto e alla pedagogia attiva. Sviluppo e qualificazione della rete delle fattorie didattiche e informazione e promozione di consumi alimentari consapevoli, con le Fattorie Aperte e la Giornata dell’Alimentazione. Sostenibilità della ristorazione collettiva scolastica, tema su cui è al lavoro anche un gruppo regionale appositamente costituito.

Così il biologico può salvare il Pianeta, al via la campagna di comunicazione con Elio, di Redazione

Producendo alimenti di alta qualità con un basso impatto ambientale, l’agricoltura biologica svolge un ruolo essenziale nello sviluppo di un sistema alimentare sostenibile in tutto il mondo, garantendo la biodiversità, il rispetto del suolo e dell’acqua, mitigando il cambiamento climatico in atto. L’articolo risponde a diversi quesiti:

Green Deal e biologico – Nuovamente in discussione?, di Salvatore Loriga

L’autore dell’articolo si sofferma ad analizzare in particolare la situazione della Sardegna inquadrata nel contesto italiano ed europeo, partendo dai dati del SINAB – Bio in cifre 2023 e dal possibile raggiungimento della SAU biologica in Italia del 25% entro il 2027. Introduce anche le problematiche legate alla diminuzione dei consumi di prodotti biologici, che può creare problemi per il futuro aumento delle superfici.