“EU Organic Awards”: la Commissione ed il Movimento biologico europeo istituiscono dei premi per il biologico

La Commissione europea, IFOAM Organics Europe, il Comitato economico e sociale europeo, il Comitato europeo delle regioni e il COPA-COGECA hanno lanciato insieme, come esempio di collaborazione paneuropea,  i primi premi del biologico della Ue. Si tratta di una serie di premi che riconosceranno l'eccellenza di prodotti bio lungo tutta la catena produttiva, premiando i migliori e più innovativi attori di produzioni in questo settore nell'Ue. 

Commissione europea: il Consiglio vuole includere il biologico nella revisione delle statistiche agricole dell'Ue

Come parte degli sforzi per consolidare e semplificare il modo in cui l'Ue raccoglie dati nel settore agricolo, la Commissione europea sta rivedendo il regolamento sugli input e output agricoli (SAIO-Statistical Agricultural Inputs and Outputs). Il primo trilogo tra i deputati e i governi nazionali sul regolamento, che coprirà le statistiche sulla produzione agricola, i prezzi agricoli, i fertilizzanti e i prodotti fitosanitari, è iniziato il 3 febbraio.

"Guida al certificato di operatore biologico per gli organismi di controllo dell'Ue", una nuova pubblicazione della Commissione

La Commissione europea ha pubblicato una nuova guida illustrata per gli organismi di controllo dell'Unione europea: "Organic operator certificate guide for EU control bodies". La guida, in lingua inglese, si occupa dell'impostazione dei profili utente per la creazione di certificati di operatore biologico, della creazione e del completamento degli stessi certificati.

La guida si può scaricare a questo link

“Have your say”: la Commissione chiede un parere per le piantine non biologiche in deroga

Alimenti biologici - produzione e uso di piantine non biologiche, in conversione e biologiche. La Commissione europea sta preparando un regolamento delegato che intende garantire l'integrità dei prodotti biologici vietando deroghe per l'utilizzo di piantine non biologiche nelle colture biologiche con un unico periodo vegetativo.

Commissione europea: presentato il nuovo piano d’azione per lo sviluppo del biologico

La Commissione ha presentato oggi un piano d'azione per lo sviluppo della produzione biologica. Obiettivo generale del piano è stimolare la produzione e il consumo di prodotti biologici, per fare sì che entro il 2030 il 25 % dei terreni agricoli sia destinato all'agricoltura biologica e che l'acquacoltura biologica registri un significativo aumento.