Regione Emilia-Romagna: dal MASAF 1 milione e 244mila euro per le mense bio

In Emilia-Romagna si può iniziare già a scuola a mangiare sano e biologico e a conoscere il percorso dei cibi dalla terra alla tavola. Un servizio di qualità che premia la salute degli studenti e l’economia delle famiglie.
Per il quinto anno consecutivo, alla Regione va la quota più alta prevista dal riparto 2022 del Fondo nazionale per le mense scolastiche biologiche: 1 milione e 244 mila euro di risorse su 5 milioni di euro complessivi.

Mense Biologiche: Ripartito il fondo da 5 milioni per le Regioni.

5 milioni di euro a tutte le Regioni italiane per sostenere le mense scolastiche biologiche per l'anno 2020. E' stata sancita in Conferenza Stato Regioni l'intesa sul decreto del Ministero delle Politiche Agricole, di concerto con il Ministero dell'Istruzione, sul riparto del Fondo per le mense scolastiche biologiche per l'anno 2020.

Fondo che consentirà alle Regioni di ridurre i costi a carico delle famiglie beneficiarie del servizio di mensa scolastica biologica e di  realizzare iniziative di informazione e di promozione nelle scuole per una sana alimentazione.

Fondo per le mense scolastiche biologiche: il decreto di proroga termine di presentazione istanze

E’ stato firmato il Decreto Interministeriale di proroga della data del termine di presentazione dell'istanza di iscrizione all'elenco delle stazioni appaltanti che hanno proceduto all'aggiudicazione del servizio di mensa scolastica biologica e dei soggetti eroganti il servizio di mensa biologica. Il DM n.

WORKSHOP “MENSA IN BIO”

Si svolgerà a Bologna venerdì 28 febbraio il workshop “Mensa in bio: l’impatto sociale, sanitario e organizzativo”. L’evento è previsto per le ore 10.00 presso FICO (Bologna) e tratterà gli obblighi per gli enti locali (CAM/GPP) e le opportunità offerte dal fondo per le mense scolastiche biologiche.

Il programma

Ore 10:00 - FICO – C/O Bottaia 52 – Via Paolo Canali 8, Bologna