Organic Ecosystem Innovation Program: aperte le iscrizioni online

Incoraggiare la contaminazione dei saperi e promuovere l’innovazione tecnologica è l’obiettivo di Organic Ecosystem Innovation Program, organizzato dal CIHEAM Bari con la collaborazione di Almacube (Innovation hub di Università di Bologna e Confindustria Emilia Area Centro), allo scopo di incoraggiare la collaborazione tra piccole e medie imprese del territorio e innovation players nazionali e internazionali.

“Biologico, dove vai? Innovazioni, politiche e mercati” – Convegno il 28 giugno

Si svolge sulla piattaforma Teams a partire dalle ore 10.00 del 28 giugno il convegno “Biologico, dove vai? Innovazioni, politiche e mercati”, promosso dal Dipartimento di Scienze Agrarie dell’Università di Perugia e dalla Federazione Regionale Ordini dei Dottori Agronomi e Forestali dell’Umbria.

BioDurum: il 26 novembre i risultati finali del progetto

Il prossimo 26 novembre, alle ore 15.00 fino alle 17.30, si terrà il Convegno web su “Rafforzamento dei sistemi produttivi del grano duro biologico italiano” in cui verranno presentati i risultati finali del progetto BIODURUM, finanziato dal MIPAAF e coordinato dal CREA.

Il programma è il seguente:

Ore 14.45 Accesso alla piattaforma Teams

Ore 15.00 Saluti di benvenuto R. Cafiero, Dirigente MÌPAAF-PQAI1, Uff. Agricoltura Biologica N. Pecchioni, Direttore CREA Cerealicoltura e Colture Industriali

Convegno ANABIO-CIA-IBMA al SANA: “L’agricoltura biologica per il New Deal”

Si svolgerà al SANA di Bologna il 10 ottobre il convegno, organizzato da ANABIO, “L’agricoltura biologica per il New Deal – Il valore delle tecnologie digitali e del bio-controllo”.  Il convegno sarà seguito nel pomeriggio alle 14.00 da un workshop dal titolo “Applicazione del bio-controllo su olivo, vite e vivaismo".

Con la bioagricoltura per il bene del Paese, di Maria Grazia Mammuccini

In un articolo su Agricolturabio.info, la presidente di FederBio invita a superare il modello industriale per restituire agli agricoltori un ruolo da protagonisti nella costruzione di un’economia centrata sulla qualità, il rispetto dell’ambiente, il giusto prezzo e la salvaguardia della salute. E rivolge nuovamente un appello ai politici per l’approvazione, senza modifiche, della legge sul biologico ferma ormai da tempo al Senato dopo essere stata approvata all’unanimità in Parlamento.