L’agricoltura rigenerativa mitiga il degrado dei suoli marchigiani, di Simona Marini

Dopo tre anni di sperimentazioni in campo, si è concluso con la presentazione dei risultati  il progetto “Agribiocons” che,  cofinanziato dalla Regione Marche,  ha interessato diversi terreni in provincia di Ancona e di Macerata, ed è stato sviluppato da rete di partner quali Arca Srl Benefit, Società Agricola Biologica Fileni Srl (capofila), impresa Loccioni, Società Agricola Agri Blu di Zingaretti e Soci SS e Università Politecnica delle Marche.

ConMarcheBio: al via il nuovo progetto “Filiera ConMarcheBio”

Parte in questi giorni la raccolta delle adesioni al nuovo progetto “Filiera Con Marche Bio” promosso dal Consorzio Marche Biologiche ai sensi del PSR Marche.

Il Consorzio Marche Biologico, al fine di agevolare l’adesione delle aziende agricole al nuovo progetto di filiera, organizzerà nelle prossime settimane degli incontri informativi per la presentazione del progetto e la raccolta delle adesioni.

Marche, BIOCEREALS 4.0 - Nuovi scenari per la transizione ecologica e digitale delle filiere agricole biologiche

Si svolge giovedì 27 ottobre alle 17.00, presso l’azienda vitivinicola Lucchetti (via S. Maria del Fiore 17, Morro d’Alba, AN) un convegno dedicato alla transizione ecologica e digitale delle filiere agricole biologiche, organizzato nell’ambito del progetto BIOCEREALS 4.0 - PSR Marche 2014/2020, sottomisura 16.1 - Sostegno per la costituzione e la gestione dei gruppi operativi del PEI in materia di produttività e sostenibilità dell'agricoltura.

ConMarcheBio: un convegno su transizione ecologica e digitale

Si svolge il 23 marzo, dalle 10.00 alle 13.00, il convegno promosso da ConMarcheBio dal titolo “Transizione ecologica e digitale del sistema agricolo regionale: le opportunità del PNRR e del PSR Marche. L’evento avrà luogo presso la Sala Conferenze della Federazione Marchigiana BCC, via Dottor Sandro Totti 11 – Ancona. Per partecipare occorre inviare una mail all’indirizzo segreteria@conmarchebio.it o telefonare, in orario di ufficio, allo 0721/720221.