RELACS - Quattro anni di ricerca di successo sulle alternative ai mezzi tecnici controversi in agricoltura biologica

A conclusione delle attività, il coordinatore di RELACS Lucius Tamm, assieme a Joelle Herforth-Rahmé, FiBL Svizzera,  riflette sui risultati più rilevanti del progetto. Finanziato dal programma Horizon 2020 dell'Unione Europea, il progetto è stato coordinato dal FiBL Svizzera.

Sostituzione del rame in agricoltura biologica - Primi risultati degli esperimenti RELACS condotti da ÖMKi

Il rame è attualmente utilizzato come prodotto per la protezione delle piante (PPP) e /o fertilizzante fogliare nell'agricoltura biologica e convenzionale in diversi paesi europei. Com’è ormai noto, il suo utilizzo è però controverso, motivo per cui il progetto di ricerca europeo RELACS (Replacement of Contentious Inputs in Organic Farming Systems) sta cercando alternative.

Centro Laimburg e Fondazione Edmund Mach: presentazioni sulle prove sperimentali in frutti-viticoltura biologica

Il 6 agosto hanno avuto luogo le tradizionali presentazioni delle prove sperimentali in frutti-viticoltura biologica della Fondazione Edmund Mach e del Centro di Sperimentazione Laimburg. A causa dello stato di emergenza Covid-19, quest’anno la manifestazione si è tenuta per la prima volta in formato digitale con una visita virtuale in diretta streaming.

Fondazione Edmund Mach: eventi su riduzione rame, insetti dannosi e fertilizzazione

La Fondazione Edmund Mach di San Michele all’Adige (TN) prevede, nel pomeriggio del 22 gennaio, due interessanti eventi: Il primo è dedicato a “Strategie innovative per la riduzione del rame in viticoltura” ed a “Metodi innovativi per la sostituzione degli oli minerali in agricoltura”; il secondo a “Trappole di nuova generazione per il controllo di Drosophila Suzukii”,  “Prodotti innovativi per il controllo delle fitopatie”, “Biofertilizzanti a base microbiologica per la stimolazione delle piante” e “Batteri per la stimolazione della crescita e della to

Guscio di crostacei in alternativa al rame: sperimentazione nelle Marche

In un articolo sul magazine online Centropagina Simona Marini fa il punto sulla sperimentazione portata avanti dall’Università Politecnica delle Marche e dall’azienda vitivinicola Moncaro, produttrice di vini biologici, sull’uso in vigna del chitosano, polisaccaride estratto dall’esoscheletro dei crostacei. Si tratta di un fitofarmaco naturale utilizzato in alternativa al rame nella lotta contro la peronospera.