Al Padule di Fucecchio un seminario su agricoltura in un'area Natura 2000

16/01/2020
Agenda

Si parlerà anche di agricoltura biologica e biodinamica nel convegno organizzato il 16 gennaio nella Riserva naturale del Padule di Fucecchio. I temi affrontati (il programma completo si può scaricare QUI) vanno dai criteri di gestione obbligatoria dell’azienda agricola destinata ad operare in un’area protetta a come cambia la governance di una zona umida in un’ottica integrata fino a quali siano i limiti e i vantaggi di sviluppare anche nel Padule di Fucecchio un processo virtuoso che tenga conto anche delle attività produttive agricole.

Intorno a queste e altre domande ruoterà il seminario “Fare agricoltura in un’area Natura 2000: vincoli e opportunità” che il Dipartimento di Scienze per l'Economia e l'Impresa (Disei) dell’Università di Firenze organizza il prossimo 16 gennaio (ore 14.30) presso il Centro visite della Riserva naturale del Padule di Fucecchio.

L’obiettivo principale del seminario, organizzato nell’ambito del Psr della Regione Toscana, è quello di dare la possibilità agli agricoltori d’incontrare colleghi, tecnici, rappresentanti delle istituzioni e delle organizzazioni sociali operanti sul territorio del Padule per esporre le principali criticità ed elaborare delle strategie utili a valorizzare la propria attività nel contesto di una delle più importanti aree umide d’Italia.

Per far questo occorrerà analizzare insieme ai relatori l’attuale sistema di regole dell’intera area del Padule di Fucecchio e strutturare delle proposte gestionali in linea con gli obiettivi di cui sopra fra relazioni di esperti, studi di caso e una sessione di lavoro per gruppi. Un esempio anche per altre situazioni simili presenti in Italia.

Centro visite della Riserva naturale del Padule di Fucecchio
via Don Franco Malucchi 115, Larciano (PT)

Giovedì 16 gennaio 2020

Fonte: Associazione per l'Agricoltura Biodinamica

Luogo: 
Larciano (PT)