Biofattorie aperte

25/09/2016
Agenda

Domenica 25 settembre 2016 torna Biofattorie aperte, la festa d’autunno del biologico regionale, organizzata da AIAB-APROBIO FVG su incarico di ERSA (Agenzia Regionale per lo Sviluppo Rurale). Venti aziende biologiche della regione apriranno le porte ai visitatori, offrendo loro la possibilità di trascorrere una giornata in campagna all’insegna del benessere, del gusto e del divertimento.
L’iniziativa è ormai giunta alla quindicesima edizione e quest’anno assume un significato ancora più importante vista l’attenzione sempre maggiore verso questo settore, in controtendenza rispetto alla crisi dei consumi alimentari. I cittadini sono infatti sempre più interessati all’acquisto di prodotti sani, di qualità, locali e sostenibili. E il biologico, con i suoi metodi produttivi rispettosi della salute e dell’ambiente, rappresenta tutti questi valori: l’assenza di trattamenti e concimi di sintesi, la cura e l’osservazione attenta delle coltivazioni ed il rispetto del benessere degli animali sono impegni che ogni agricoltore biologico si prende quotidianamente.

Domenica 25 settembre 2016 torna Biofattorie aperte, la festa d’autunno del biologico regionale, organizzata da AIAB-APROBIO FVG su incarico di ERSA (Agenzia Regionale per lo Sviluppo Rurale). Venti aziende biologiche della regione apriranno le porte ai visitatori, offrendo loro la possibilità di trascorrere una giornata in campagna all’insegna del benessere, del gusto e del divertimento.
L’iniziativa è ormai giunta alla quindicesima edizione e quest’anno assume un significato ancora più importante vista l’attenzione sempre maggiore verso questo settore, in controtendenza rispetto alla crisi dei consumi alimentari. I cittadini sono infatti sempre più interessati all’acquisto di prodotti sani, di qualità, locali e sostenibili. E il biologico, con i suoi metodi produttivi rispettosi della salute e dell’ambiente, rappresenta tutti questi valori: l’assenza di trattamenti e concimi di sintesi, la cura e l’osservazione attenta delle coltivazioni ed il rispetto del benessere degli animali sono impegni che ogni agricoltore biologico si prende quotidianamente.

Il programma

Friuli

Regioni: