Regione Campania - PSR connessi alla superficie e/o agli animali: Misure 11 (biologico) e 14 (benessere animali) e altre sotto-misure legate al bio

23/04/2020
News

La Regione Campania comunica che con Decreto n. 88 del 21 aprile 2020 sono stati emanati i bandi delle seguenti tipologie del PSR Campania 2014/2020:

Tipologia 8.1.1 - Imboschimento di superfici agricole e non agricole (per i premi a superficie)

Tipologia d’intervento 10.1.2 “Operazioni agronomiche volte all'incremento della sostanza organica”

Tipologia d’intervento 10.1.3 “Tecniche agroambientali anche connesse ad investimenti non produttivi”

Tipologia d’intervento 10.1.4 “Coltivazione e sviluppo sostenibili di varietà vegetali autoctone minacciate di erosione genetica”

Tipologia d’intervento 10.1.5 “Allevamento e sviluppo sostenibili delle razze animali autoctone minacciate di abbandono”

Sottomisura 11.1 – “Pagamento al fine di adottare pratiche e metodi di produzione biologica”

Sottomisura 11.2 – “Pagamento al fine di mantenere pratiche e metodi di produzione biologica”

Sottomisura 13.1: pagamento compensativo per le zone montane

Sottomisura 14.1 pagamento per il benessere degli animali

Tipologia di intervento 15.1.1: Pagamento per impegni silvoambientali e impegni in materia di clima”.

Contestualmente è stata disposta la apertura dei termini di presentazione delle domande di pagamento per gli impegni in corso, derivanti dal Regolamento (CE) 1698/2005 (Misure 221 e 223 - ad eccezione dei costi di impianto) e dalle programmazioni antecedenti il 2007 (Reg. CEE 2080/92 e Reg. (CE) 1257/99 - misura h) - Campagna 2020.

Termini per la presentazione delle domande:

15 maggio 2020 il termine ultimo per il rilascio nel portale SIAN delle domande iniziali; la presentazione delle domande oltre il termine sopra citato comporta per ogni giorno lavorativo di ritardo una riduzione, ai sensi degli art. 13 del Reg. (UE) 640/2014, pari all’1% dell’importo al quale il beneficiario avrebbe avuto diritto se avesse inoltrato la domanda in tempo utile; le domande iniziali pervenute oltre il termine del 09 giugno 2020, sono irricevibili;

01 giugno 2020 il termine ultimo per la presentazione delle domande di modifica ai sensi dell’art. 15 del Reg. (UE) 809/2014; la presentazione di una “domanda di modifica ai sensi dell’articolo 15” oltre il termine citato comporta una riduzione dell’1% per giorno lavorativo di ritardo sino al 09 giugno 2020. Le domande di modifica pervenute oltre il termine del 09 giugno 2020, sono irricevibili.

Si rinvia ad un successivo provvedimento l’eventuale proroga dei predetti termini secondo quanto verrà determinato con decreto ministeriale e con successive Istruzioni Operative di AGEA, in attuazione del Regolamento di esecuzione (UE) 2020/501.

QUI è possibile scaricare il documento.

Fonte: Regione Campania

Regioni: