residui nei prodotti biologici

Come affrontare il problema dei pesticidi non autorizzati nella filiera del biologico? Un progetto tedesco

Gestire la scoperta di pesticidi non autorizzati lungo la filiera del biologico rappresenta una grande sfida per l'industria. A causa dell'interpretazione contraddittoria del regolamento biologico dell'UE e della mancanza di chiari orientamenti da parte della Commissione, le procedure all'interno dell'UE sono molto eterogenee.

Italiano

3 dicembre: a Bruxelles IFOAM UE incontra le imprese

IFOAM UE incontra le imprese è una piattaforma in cui IFOAM UE e le aziende interessate al biologico si incrociano. L'agenda di questo evento (3 dicembre 2019, Bruxelles) prevede un’intera giornata per scambi su argomenti come la regolamentazione biologica e la sua legislazione secondaria, la questione della presenza di residui di pesticidi nei prodotti biologici, gli impatti della Brexit nel settore biologico, nonché la certificazione e l'integrità della filiera del cibo.

Italiano

SCOF: presentato il DM italiano sui limiti di residui nei prodotti biologici

Nel corso dell’ultima riunione dello Standing Committee on Organic Farming, che si è tenuta a Bruxelles lo scorso 29 e 30 marzo, la delegazione italiana ha presentato il DM n. 20804 sui limiti di residui nei prodotti biologici (il DM, l'allegato) chiedendo un intervento da parte della Commissione per armonizzare la materia tra tutti gli Stati Membri.

Italiano
Abbonamento a residui nei prodotti biologici