Sviluppo Rurale

Il contributo dell'agricoltura biologica allo sviluppo sostenibile delle aree rurali

Rete Rurale Nazionale 2014-2020 ha pubblicato uno studio, realizzato con il CREA PB, che ha come tema conduttore la sostenibilità del metodo biologico, e la sua capacità di contribuire allo sviluppo rurale, generando effetti positivi sull'ambiente, sulla società e sul sistema economico. L'attuale metodo di calcolo dei pagamenti agroambientali, non consente di collegare direttamente l'incentivo al raggiungimento di questi risultati di interesse collettivo, per cui lo sviluppo delle aziende biologiche ha seguito percorsi diversificati e non sempre coerenti.

Italiano

Regione Piemonte: 11,4 milioni di euro per la valorizzazione dei prodotti agroalimentari di qualità biologici, Dop, Igp, Doc, Docg

La Giunta regionale ha approvato una delibera che stanzia 11,4 milioni di euro per l’apertura dei bandi sulla Misura 3 del Programma di sviluppo rurale 2014-2020 volto a valorizzare i prodotti agroalimentari di qualità del Piemonte, da quelli biologici ai Dop, Igp, Doc, e Docg.

Il finanziamento complessivo deriva da fondi europei, fondi dello Stato e 1, 9 milioni di euro stanziati dalla Regione. 

Italiano

Italian Rural Network: Organic farming, 2014-2020

The Italian Rural Network elaborated a document aimed to analyze and illustrate the strategies implemented by the Italian Regions and Italian Autonomous Provinces in favor of the development of the organic sector in the Rural Development Programs 2014-2020, adopted by the European Commission in 2015 and updated at 31 December 2017.

The Document (in Italian)

Inglese

L'agricoltura biologica nella programmazione 2014-2020.

Il documento, elaborato nell’ambito del Programma Rete Rurale Nazionale, ha l’obiettivo di analizzare ed illustrare le strategie poste in essere dalle Regioni e Province Autonome italiane a favore dello sviluppo del settore biologico nell'ambito dei Programmi di sviluppo rurale 2014-2020, adottati dalla Commissione europea nel 2015 e aggiornati al 31 dicembre 2017.

Il Documento

Fonte: Rete Rurale Nazionale

 

Italiano

Piano strategico nazionale per lo sviluppo del sistema biologico: il documento completo.

Nella seduta del 24 marzo 2016 è stato approvato in Conferenza Stato Regioni il Piano Strategico nazionale del biologico. Il Piano è il risultato del lavoro comune realizzato dal Mipaaf insieme a tutta la filiera, e prevede il  perseguimento di obiettivi finalizzati alla crescita del settore in tutti i suoi aspetti, dal mercato alla superficie coltivata. Il piano prevede dieci azioni specifiche attraverso le quali raggiungere gli obiettivi proposti entro il 2020.

Italiano

La ricerca per l’agricoltura biologica e biodinamica: cambio sede convegno!

La presentazione del Piano d’azione MiPAAF per il settore biologico, il lancio del programma di lavoro 2016 – 2017 della Societal Challenge 2 di Horizon 2020, l’avvio della discussione in ambito ISOFAR sulla ricerca per l’agricoltura biologica 3.0, l’attuazione dei Piani di sviluppo rurale regionali con la conseguente applicazione della strategia PEI nonché le azioni a sostegno dell’innovazione e della sostenibilità realizzate dalla Rete Rurale Nazionale, sono alcuni degli elementi che avranno presumibilmente un rilevante impatto sulla ricerca Italiana per l’agricoltura biologica.

Italiano
Abbonamento a Sviluppo Rurale