Fumiganti del suolo non chimici: efficaci e convenienti, specialmente per le produzioni biologiche (EN)

23/03/2021
News

I fumiganti tossici che combattono le malattie del suolo e assicurano la produzione delle colture continuano ad essere vietati per proteggere la salute e la sicurezza delle comunità rurali. Gli agricoltori biologici e convenzionali che non possono più usare questi strumenti chimici hanno bisogno di alternative efficaci per proteggere i loro raccolti. Un recente studio pubblicato sulla rivista Agronomy (si può scaricare QUI) dimostra che un'alternativa non chimica può essere efficace e conveniente se gli agricoltori ricevono un prezzo abbastanza alto per i loro raccolti. Fino al 2016, e per decenni, il bromuro di metile è stato usato in California come fumigante del suolo per disinfestare i terreni da malattie devastanti prima di piantare colture di alto valore come le fragole. Il bromuro di metile non è mai stato permesso per l'uso in agricoltura biologica, e il suo recente divieto a causa di preoccupazioni per la sicurezza della salute pubblica ha anche lasciato gli agricoltori convenzionali senza un importante strumento di controllo delle malattie. Il divieto ha spinto molte ricerche sulle alternative ai fumiganti chimici del suolo, come il vapore, la solarizzazione e la disinfestazione anaerobica del suolo (ASD) con crusca di riso o farina di semi di senape. Mentre molti studi stanno ottimizzando l'efficacia di queste strategie, una componente chiave mancante è la considerazione del costo economico di queste alternative. Lo studio citato ha adottato un approccio globale e ha misurato l'efficacia e l'economicità di due strategie di gestione alternative alla disinfestazione chimica del suolo per le fragole prodotte con gestione convenzionale e biologica.

I risultati mostrano che i metodi di disinfestazione del suolo approvati per l'agricoltura biologica (vapore, e vapore più farina di semi di senape) hanno portato a rese migliori rispetto al controllo sia per i sistemi convenzionali che per quelli biologici. E quando si consider il costo del trattamento, insieme alla resa e al valore del raccolto, il biologico supera di gran lunga la gestione convenzionale. In questo studio, le rese biologiche sono state maggiori di quelle convenzionali, il che ha aiutato a coprire meglio l'alto costo del trattamento del suolo. Il premio di prezzo più alto guadagnato per le fragole biologiche ha ulteriormente migliorato l'accessibilità del trattamento del suolo per la gestione biologica. Lo studio dimostra che un metodo non chimico di gestione delle malattie devastanti del suolo è efficace e conveniente, ma solo se l'agricoltore riceve un prezzo abbastanza alto da coprire la spesa aggiunta.

Fonte: The Organic Center

Tecniche: