Rete Rurale Nazionale

“Proposte dalla bioeconomia per una ortofrutticoltura sostenibile”, una pubblicazione della RRN

Il volume, prodotto nell’ambito della Rete rurale nazionale, e molto interessante anche per i produttori biologici, riporta i risultati del lavoro di riflessione di un gruppo di esperti sulle possibili soluzioni che la chimica verde e la bioeconomia possono offrire per risolvere i problemi del comparto ortofrutticolo italiano, riflessioni maturate anche grazie al confronto con i portatori di interesse del comparto. 

Italiano

Eccellenze rurali, call per le buone pratiche della filiera olivicola-olearia

La Rete Rurale Nazionale, nell’ambito del progetto Eccellenze Rurali, prevede la rilevazione di buone pratiche della filiera olivicola-olearia realizzate da imprese singole o in forma associata, nonché da organizzazioni di produttori. La segnalazione avviene attraverso la compilazione della scheda apposita.

Italiano

Regione Umbria: adesione a Rural4University 2020 – I giovani e l’agricoltura sostenibile

La Regione Umbria, Servizio Sviluppo rurale e Agricoltura sostenibile, e l’Università degli studi di Perugia, Dipartimento Scienze Agrarie Alimentari e Ambientali DSA3, hanno aderito all’edizione 2020 di Rural4Università.
Il progetto è promosso dal Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali, ed è attuato dalla Rete rurale nazionale nell’ambito del PSR 2014-2020. Prevede uno scambio di esperienze tra studenti di diversi Stati membri sul tema dell’agricoltura, della sostenibilità e dell’innovazione.

Italiano

La tutela della biodiversità nei siti Natura 2000 e nelle aree naturali protette: un documento del CREA

Nell'ambito delle attività previste dal Programma Rete Rurale Nazionale 2014/2020 del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, in collaborazione con il Ministero dell'Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare ed il WWF Italia, il CREA-PB ha realizzato un importante documento sulla biodiversità e la sua tutela nelle aree protette italiane, considerando le opportunità che possano nascere per le aziende agricole al loro interno.

Italiano

Rete Rurale: il documento su biodiversità nei siti Natura 2000

Si trasmette il booklet “La tutela della biodiversità nei siti Natura 2000 e nelle aree naturali protette. Opportunità e sfide per lo sviluppo rurale” realizzato dal CREA-PB, nell’ambito delle attività previste dal Programma Rete Rurale Nazionale 2014/2020 del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari, Forestali e del Turismo, in collaborazione con il Ministero dell'Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare e WWF Italia. Il documento, a carattere divulgativo, si rivolge ai portatori di interesse del mondo dello sviluppo rurale e alla società civile.

Italiano

“Distretti biologici e sviluppo locale: linee guida per la programmazione 2021-2027”

Con le linee guida si vuole fornire un contributo preliminare al dibattito sul futuro della Politica Agricola Comune e uno strumento che favorisca la riflessione nei territori e tra i responsabili dell'attuazione, perché si individui un ruolo nella programmazione anche per i distretti biologici, come del resto già avvenuto in alcune Regioni (Liguria, Lazio, Calabria).

Il contributo dell'agricoltura biologica allo sviluppo sostenibile delle aree rurali

Rete Rurale Nazionale 2014-2020 ha pubblicato uno studio, realizzato con il CREA PB, che ha come tema conduttore la sostenibilità del metodo biologico, e la sua capacità di contribuire allo sviluppo rurale, generando effetti positivi sull'ambiente, sulla società e sul sistema economico. L'attuale metodo di calcolo dei pagamenti agroambientali, non consente di collegare direttamente l'incentivo al raggiungimento di questi risultati di interesse collettivo, per cui lo sviluppo delle aziende biologiche ha seguito percorsi diversificati e non sempre coerenti.

Italiano

Pagine

Abbonamento a Rete Rurale Nazionale