Prodotti trasformati

Processi di trasformazione dei prodotti biologici. Concetti e tecnologie per assicurare la qualità, la sostenibilità e la fiducia del consumatore - ProOrg - U. O. Università Politecnica delle Marche

Obiettivi generali

Sviluppo del Codice di pratica per i trasformatori di prodotti biologici e per gli organismi di certificazione.

 Valutare e confrontare l'importanza attribuita dai consumatori a diversi prodotti attenti e trattati e le relative caratteristiche durante le situazioni di acquisto/utilizzo;

Valutare l'entità della consonanza cognitiva del consumatore prodotta da ulteriori informazioni sull'elaborazione del prodotto relative ai prodotti biologici;

Valutare il ruolo delle emozioni nel moderare questa consonanza cognitiva.

Processi di trasformazione dei prodotti biologici. Concetti e tecnologie per assicurare la qualità, la sostenibilità e la fiducia del consumatore - ProOrg - U.O: CREA

Obiettivi generali

Esaminare e raccogliere le conoscenze scientifiche riguardo nuove tecnologie alimentari da applicare nell'industria di trasformazione dei prodotti biologici e i loro effetti sull'ambiente, la qualità alimentare, la sicurezza d'uso.

Raccogliere e catalogare la conoscenza scientifica riguardo le alternative a sostanze il cui uso nella trasformazione dei prodotti biologici è oggetto di controversie.

Processi di trasformazione dei prodotti biologici. Concetti e tecnologie per assicurare la qualità, la sostenibilità e la fiducia del consumatore - ProOrg - U.O. ASSOBIO

Obiettivi generali

Acquisire informazioni sul sistema delle imprese, indagare i modelli di gestione della qualità dei processi, evidenziare le migliori pratiche più innovative, efficaci ed efficienti da sottoporre agli altri WP per l’analisi di dettaglio e l’elaborazione di linee guida

Elaborazione del questionario (con eventuale traduzione, se necessario)

Selezione del campione di imprese in confronto con gli altri partner

Trasmissione del questionario ai destinatari

Follow up con eventuale sollecito

Raccolta delle risposte

IFOAM EU e il business – un incontro con l'industria alimentare biologica

Organizzato da IFOAM EU, si svolgerà il prossimo 30 ottobre 2018 un incontro tra l’IGOP, il Gruppo di Interesse di Trasformatori e Operatori biologici dell’IFOAM EU e le aziende agro-alimentari. Lo scopo è quello di discutere argomenti importanti per il settore del biologico, condividere informazioni e scambiare le migliori pratiche, così  da comprendere le rispettive prospettive e, soprattutto, discutere e definire la direzione da seguire nel prossimo futuro.

Italiano

Giornata di studio su orticoltura biologica e risorse genetiche

Progetto FAVORDENONDE. Essiccazione, succhi e puree di frutti ed ortaggi biologici: cosa accade ai composti "desiderati” e "non desiderati”

La giornata di studio vuole essere un momento di riflessione e di condivisione con gli attori della filiera, delle attività e dei risultati conseguiti. L’obiettivo è facilitare il trasferimento delle innovazioni più interessanti e allo stesso tempo favorire le istanze del mondo operativo per orientare al meglio le future attività progettuali di ricerca.

Italiano

Opportunità per la distribuzione bio, se ne parla il 14 gennaio a Bologna

In agricoltura, il comparto biologico è tra quelli che segnano le migliori performance: nel 2014 l’incremento nella GDO è stato complessivamente del 14.2% (vendite per 704 milioni), con una crescita del 12.2% per le private labels. Se agli albori del mercato biologico la sua quota era marginale, ora la GDO rappresenta il canale principale delle vendite di prodotti bio per volume e valore.

Italiano
Abbonamento a Prodotti trasformati