ISMEA: la nota sui Prodotti biologici per i mesi di luglio e agosto 2012.

25/10/2012
News

Nei mesi di luglio ed agosto 2012 i prezzi all'origine dei prodotti biologici hanno registrato un incremento a livello tendenziale rispetto ai corrispondenti periodi dell'anno precedente. In particolare nel mese di agosto, dove si registra anche un lieve calo congiunturale, tali aumenti sono da attribuire ai comparti degli ortaggi, degli oli di oliva extravergini, delle uova, lattiero-caseario ed in misura minore a quello dei cereali. Sempre in riferimento ai prezzi all'origine, il biologico rispetto al convenzionale registra nel mese di luglio un andamento generalmente più inflattivo, mentre in prevalenza è accaduto il contrario in quello di agosto, ad eccezione del comparto dei bovini e degli oli extravergini. Nella fase al consumo, per i principali prodotti si rileva nella GDO nei mesi estivi una sostanziale stabilità congiunturale ed un lieve incremento tendenziale. In quest'ultimo caso, nel mese di agosto l'aumento è dovuto soprattutto al contributo dell'ortofrutta fresca (in linea con la tendenza all'origine) ed in misura minore dei derivati dei cereali.
Risultano inoltre a luglio ed agosto 2012 in aumento tendenziale anche i prezzi della vendita diretta, a causa soprattutto dell'incremento registrato dall'ortofrutta e dalle uova.
 
News mercati N. 8 luglio-agosto 2012

Fonte: Ismea

Economia:

Parole chiave: